Acer presenta nuove soluzioni per la transizione digitale del sistema scolastico

acer-education
Share

Tutto pronto per la nuova edizione di Fiera Didacta Italia, appuntamento fieristico sull’innovazione del mondo didattico. L’evento, in programma dall’8 al 10 marzo a Fortezza Da Basso, nel cuore di Firenze, vedrà ancora una volta la partecipazione di Acer for Education, che presenterà soluzioni innovative e sostenibili che accompagneranno la transizione digitale del sistema scolastico

L’azienda opera da anni nel settore dell’education al fianco di Istituti, docenti e studenti, con l’obiettivo di contribuire all’integrazione delle nuove tecnologie nelle scuole e incentivare metodi educativi inclusivi e incoraggianti.

Presso lo stand di Acer sarà possibile conoscere nei dettagli i suoi programmi per l’istruzione, che spaziano dal riciclo gratuito dei dispositivi ai corsi di formazione accessibili ai docenti, ed entrare in contatto con il suo ecosistema.

Soluzioni sostenibili per le scuole

Tra le iniziative presentate c’è Acer GreenCycle, che punta a offrire soluzioni sostenibili agli Istituti scolastici che necessitano di aggiornare il parco computer a disposizione degli alunni. Con l’acquisto di minimo 20 dispositivi, sarà possibile riciclare gratuitamente i vecchi device.

“La tecnologia non può più essere soltanto un supporto all’istruzione, ma un abilitatore di progresso in grado di fare la differenza nei processi di insegnamento e di apprendimento. Il sodalizio di Acer con il mondo didattico punta ad agevolare il percorso educativo di docenti e studenti e aumentare l’inclusione digitale tra le mura scolastiche”, afferma Alessandro Barbesta, commercial head di Acer Italia.

“Essere presenti anche quest’anno a Fiera Didacta ci avvicina maggiormente alla scuola e ai suoi attori, ma soprattutto alle loro esigenze. I giovani di oggi sono nativi digitali e devono avere la possibilità di mantenere un rapporto continuativo con la tecnologia anche durante le lezioni. Con la giusta integrazione di innovazione e risorse digitali nel sistema scolastico, gli studenti saranno in futuro adulti più consapevoli e protagonisti della loro conoscenza”.

L’impegno di Acer verso la salvaguardia del pianeta

Durante l’evento, Acer presenterà anche La Foresta Acer for Education, iniziativa in linea con l’impegno dell’azienda verso la salvaguardia del pianeta. Il programma prevede la piantumazione di diverse specie di alberi in alcune località in Africa e Sud America.

In particolare, per ogni studente o insegnante che si registrerà e consegnerà una bottiglia di plastica allo stand Acer, sarà piantato un albero. Le bottiglie raccolte saranno poi riciclate direttamente dall’azienda.

La partnership tra Acer e Certipass

La collaborazione tra Acer e Certipass, organismo di certificazione che eroga il programma internazionale Eipass (European Informatics Passport), ha dato vita al programma Acer for Education & Certipass. 

L’iniziativa prevede l’offerta promo di un corso Certipass al prezzo esclusivo di 49 euro, al posto di 244 euro, per ogni dispositivo Acer acquistato presso uno dei rivenditori aderenti all’iniziativa.

Dal Chromebook Acer 511 all’Acer Add-In-One 24

La proposta in fiera include i nuovi prodotti green Acer, tra cui i notebook rugged TravelMate B5 con Windows 11 Education, progettati per migliorare l’esperienza di apprendimento degli studenti e aumentare la produttività.

In ambito ChromeOS sono da segnalare Chromebook Acer 511 e Acer Chromebook 512, anche in versione convertibile, caratterizzati da tempi di avvio rapidi, facilità d’uso e numerose funzioni di sicurezza.

E ancora Acer Add-In-One 24, soluzione modulare all in one composta da Acer Chromebox CXI5 e da un monitor docking FHD che consente di razionalizzare lo spazio e semplificare la manutenzione e gli aggiornamenti. Questo permette di ridurre i tempi di inattività e risparmiare sui costi a lungo termine.

Dispositivi resistenti ed ecologici

Acer Chromebook Vero 712, incluso nella linea Vero dedicata alla sostenibilità, è caratterizzato da un design resistente ed ecologico: è progettato utilizzando materiali riciclati per molti dei suoi componenti, tra cui il 30% di plastica riciclata post-consumo (Pcr) nella scocca e nella cornice del display e il 50% di plastica PCR nei tasti.

Tutti i dispositivi Acer per il mondo education sono caratterizzati da una certa robustezza per resistere a versamenti di liquidi, urti, cadute e sollecitazioni costanti, tipiche dell’utilizzo da parte dei ragazzi.

Questi notebook sono inoltre conformi a standard di durata di livello militare, possiedono porte I/O rinforzate, tastiere resistenti, batterie a lunga durata e webcam HD con otturatore per una maggiore protezione della privacy degli studenti e dei docenti.

In linea con l’impegno di Acer, questi laptop sono realizzati all’insegna della sostenibilità, in quanto integrano materiali riciclati nelle scocche e negli imballaggi e sono in possesso della registrazione Epeat. Inoltre alcune configurazioni sono certificate TCO, la principale certificazione di sostenibilità per i prodotti It.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.