Skin
Donato-Lecce-giovani
BrandVoice

Modernità e valori spirituali: così questo imprenditore aiuta le giovani generazioni a realizzarsi

Tvs – BRANDVOICE | Paid Program

Fondere la storia di un personaggio reale alla fantasia per veicolare valori come la costanza e la tenacia, aiutando le giovani generazioni a realizzare il proprio sé. E’ questo l’ambizioso progetto di Donato Lecce, imprenditore pugliese che ha sviluppato un multiverso di contenuti di intrattenimento che va dai fumetti, alla musica, fino ai videoclip.

Oltre a muoversi nell’ambito della sicurezza aziendale, l’imprenditore ha saputo coniugare le sue passioni – è un esperto di arti marziali e un profondo conoscitore della filosofia orientale – con la capacità di essere un manager in grado di far crescere la propria azienda e le persone.

Spinto da una forte capacità comunicativa, veicola messaggi rivolti tanto alla crescita professionale quanto a quella personale e spirituale. I suoi interlocutori sono sia le aziende, sia la Generazione Z alla ricerca della propria identità perduta.

Tutta ruota intorno alla figura di Doran Eccel, alter ego dell’imprenditore nonché protagonista della webserie Doran- The Mystic warrior, che rappresenta la volontà di coniugare l’attività professionale con quella artistica per aiutare i giovani a trovare un riferimento preciso.

Dalle teorie di Osho a Doran Eccel

doran-giovani
The Dawn of a Warrior-Doran The Comics

L’etica del lavoro e l’importanza di contare sulle proprie forze sono alcuni dei valori che hanno forgiato il carattere di Lecce, desideroso sin da bambino di esprimere la parte migliore di sé anche da un punto di vista artistico.

“La fatica fisica e lo studio su libri: sono queste le armi che mi hanno permesso di ritrovarmi rigenerato e pronto ad affrontare qualsiasi sfida”, afferma Lecce.

Da allora è iniziata una cavalcata vincente che non si è più interrotta e che l’ha visto laurearsi nel 2014 in Scienze giuridiche e nel 2016 in Teologia e Filosofia. E’ in questi anni che l’imprenditore pugliese ha iniziato ad appassionarsi alle teorie di Osho, maestro spirituale che esprimeva il passaggio epocale di una nuova generazione e vedeva il mondo sprofondare in una sorta di schizofrenia.

Secondo questo pensiero, la salvezza del pianeta passava da un essere umano che era un incrocio tra Zorba il greco, creato dallo scrittore Nikos Kazantzakis, e il Budda. Il primo rappresentava la parte estetica, mentre il secondo quella spirituale. Da qui la nascita di un progetto artistico che ruota intorno alla figura del guerriero  Doran ‒ The Mystic Warrior.

“Da uno spunto filosofico ho costruito così l’incipit del mio guerriero che rifletteva la dimensione artistica di questo concetto. Un personaggio che si incarnava nel percorso di crescita che stavo affrontando”, prosegue Lecce.

“Così ho iniziato a creare dei contenuti in maniera totalmente indipendente. E’ stato un percorso molto difficile ma la volontà di voler veicolare dei valori attraverso questo prodotto è stata molto forte”.

Un personaggio di fantasia che diventa così una proprietà intellettuale sviluppata in un multiverso di contenuti fruibili attraverso un portale dedicato. Doran trasmette la filosofia del protagonista, utilizzando media diversi, assieme ad un’attività social per raccontare la sua vita a metà tra finzione e realtà.

Una webserie per i giovani

Doran-action

La webserie Doran ‒ The Mystic Warrior mira a raggiungere il pubblico di giovani per diffondere uno stile di vita capace di coniugare la modernità ai valori spirituali alla base dell’evoluzione dell’uomo.

Doran vuole essere una leva per togliere quelle catene che imprigionano le persone per esortarle a essere la versione migliore di sé stesse, uscendo da un modello che impone omogeneizzazione, negando l’estro e la soggettività. Il guerriero mistico si rifà al mondo delle arti marziali, prendendo come esempio personaggi del grande schermo come, per esempio, Bruce Lee.

“Nonostante le fasi di azione presenti nei video cerco di portare il concetto di non violenza. Il mio guerriero mistico vuole riprendere tutti quei valori che si sono persi oggi, come il rispetto delle persone e la volontà di realizzare il proprio sé”, continua Lecce.

In futuro, l’imprenditore sogna di approdare sul grande schermo per avvicinare al pubblico il personaggio di Doran con una pellicola che racconti la sua storia. L’ambizioso progetto però non si esaurisce qui.

L’obiettivo è quello di espandersi nell’ambito della consulenza e formazione personale e aziendale con la creazione di una specifica azienda. Mental coaching, leadership e brainworking prenderanno forma intorno al mondo di valori e all’esperienza multidisciplinare di questo giovane imprenditore/artista.

Tutto questo con la massima umiltà e mantenendo sempre i piedi per terra, fedeli a una frase del monaco e insegnante zen giapponese Shunryu Suzuki, spesso ricordata da Donato/Doran a se stesso e ai suoi collaboratori. “Il vero segreto dell’apprendimento è avere sempre una mente da principiante perché nella mente di un principiante ci sono molte possibilità, nella mente di un esperto, poche”.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .