Unicredit Tower Milano
Investimenti

UniCredit investirà 1 miliardo di euro per il suo nuovo campus all’ex Scalo Farini. Ospiterà tutti i dipendenti milanesi del gruppo

Nuovi sviluppi in casa UniCredit. Secondo quanto rivelato da Bloomberg, l’istituto italiano investirà circa un miliardo di euro per dar vita al suo nuovo campus presso l’ex Scalo Farini di Milano. Cifra che Unicredit però non ha confermato a Forbes Italia

Il nuovo campus di UniCredit

  • Oggi, Bloomberg ha rivelato che UniCredit investirà circa 1 miliardo di euro per realizzare il suo nuovo campus milanese. Cifra che l’istituto italiano non ha confermato a Forbes Italia in una richiesta di commento.
  • UniCredit ha comunque dichiarato che il nuovo campus riunirà entro sette anni tutti i dipendenti distribuiti negli edifici e nelle torri milanesi del gruppo. Abbandonando, tra le tante, le famose torri di Piazza Gae Aulenti
  • L’investimento da un miliardo di euro si aggiungerà così ai già 500 milioni di euro che UniCredit, cifra questa volta confermata a Forbes Italia, spesi dall’istituto per acquisire appunto due aree ferroviarie dismesse nella città di Milano, Scalo Farini e Scalo San Cristoforo, per una superficie totale di circa 620mila metri quadrati.
  • UniCredit ha comunicato l’acquisto delle due aree ferroviarie lo scorso dicembre. La gara era stata indetta da FS Sistemi Urbani.
  • “Questa opportunità ci permette di fornire alla città simbolo della nostra sede lo spazio per realizzare alloggi a prezzi accessibili, residenze per studenti, investimenti rigenerativi sociali e sostenibili di cui il nuovo Campus UniCredit costituirà una parte importante, rendendo questo un investimento non solo per l’oggi, ma per il futuro a lungo termine”, aveva dichiarato in una nota ufficiale Andrea Orcel, ad di UniCredit.

LEGGI ANCHE: “UniCredit si conferma leader in Italia nel mercato dei capitali anche nel segmento delle pmi”

Appartamenti anche per i dipendenti

Secondo quanto evidenziato da Bloomberg, il nuovo campus consentirà alla banca di ridurre del 30% i costi di gestione annui per i suoi edifici a Milano, consentendole di uscire da un contratto di affitto che costa più di 40 milioni di euro all’anno solamente per le torri in Piazza Gae Aulenti, e includerà appartamenti per quei dipendenti che non sono basati nel capoluogo lombardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .