Under 30 2021 – Games Italia

Share

Classifica

Nominativo Ruolo
1Diego Hicham Aazi E-sport Manager di Mkers
Al momento di scrivere queste righe, uno dei team di cui è il manager sta allenandosi per aggiudicarsi un montepremi complessivo di tre milioni di dollari. Lui è il 30enne Diego Hicham Aazi, professione e-sport manager, motivatore e mental coach. Loro sono Aqui, Gemini, Scatto, Sasha e Lollo, cioè Alessio Aquilano, Luigi Ferrigno, Pietro Scattolin, Sasha Michelizzi e Lorenzo Massuccio. Insieme compongono il team Mkers dedicato a Rainbow Six: Siege, lo shooter tattico di Ubisoft. A prescindere dal risultato, dal 2021 il loro nome rimarrà inciso nella storia dell’e-sport tricolore: i Mkers sono infatti la prima squadra italiana a competere nella finale mondiale di un torneo major, cioè fra le venti finaliste del cosiddetto Six Invitational di Rainbow Six: Siege, uno dei videogiochi con la scena professionistica più seguita al mondo. Come recita il motto del team, ‘Make it or break it!’
2Fortuna "Axel Fox" Imperatore Game Developer, 28
Meglio nota come Axel Fox, è sua la firma di Freud’s Bones, approccio psicanalitico al videogioco, o approccio videoludico alla psicanalisi, comunque già forte di una campagna Kickstarter clamorosa.
3Matteo Marzorati Co-fondatore e creative director di Cordens Interactive, 26
Per la boutique company è anche art director di Vesper. Che Steam abbia scelto la sua creazione per il proprio festival suggerisce che siamo solo all’inizio.
4Massimiliano roSSI Co-fondatore e general manager di Dive Esports, 29
La sua realtà si occupa di team management e comunicazione in ambito videoludico, arriva da Santiago di Compostela. Oggi gestisce Samsung Morning Stars e Tempra Esports.
5Zhiqiang "Shadow" Zhao Pro gamer, 20
Sebbene al momento sia un free-agent, il gamer italo-cinese rimane una delle migliori promesse nel panorama mondiale di League of Legends.
Vedi classifica
Incorpora la classifica nel tuo sito

Share

Articoli correlati