AnkorGaz

Share

AnkorGaz è una società Italiana che investe nei settori dei gas compressi, liquidi e rinnovabili. In particolare, il gruppo AnkorGaz è costituito da entità separate, ma integrate tra loro. Biomet è proprietaria dell’impianto di trattamento rifiuti di San Rocco al Porto in provincia di Lodi e si occupa della produzione di Biometano da rifiuti. Biomet Gnl con sede a Belgioioso in provincia di Pavia è proprietaria dello stabilimento autorizzato Seveso e si occupa di infrastrutture, tutte situate all’interno del perimetro dello stabilimento, atte a stoccare, movimentare, produrre e distribuire gas compressi e liquefatti. Di recente, la società ha deciso di guardare anche al nascente settore dell’idrogeno, lanciando ufficialmente Hydro2Move. Il core business di questa newco sarà quello di individuare società già esistenti, ancorché giovani, che abbiano sviluppato tecnologie innovative per l’utilizzo dell’idrogeno in ambito mobilità, mettendo a loro disposizione non solo il necessario capitale ma anche le competenze del gruppo, che potrà fungere da incubatore e acceleratore di nuove iniziative imprenditoriali, per aiutarle a crescere.

CONTATTI

Via Dante Alighieri 67
Belgioioso (PV)
Tel. 0382 973835
Email: [email protected]

Personaggi ed interpreti

Antonio Barani nasce a Codogno nel 1984. Nel 2009, si trasferisce a Dubai per iniziare la professione del trader. Due anni dopo, fonda la sua prima società, la Ankor, una trading house di prodotti energetici basata nel Principato di Monaco. Nel 2013, costituisce AnkorGaz con sede in Italia, a Belgioioso. Nel 2018, Barani decide di orientare il business aziendale sempre più verso la sostenibilità ambientale: nascono dapprima la Biomet, poi, di recente la newco Hydro2Move. Antonio Barani ricopre le cariche di Presidente dell’area biometano di Confindustria-Cisambiente è membro del consiglio direttivo dell’associazione Europea Liquid Gas Europe e membro del comitato dei revisori dei conti di Federmetano.

Il punto forte

L’azienda intende continuare a concentrarsi sul mercato della mobilità, che è sempre stato il proprio core-business, prima con la fornitura di gasolio e Gpl, poi di Gnl, ora anche di biometano e nel prossimo futuro con l’idrogeno. AnkorGaz crede fortemente nel binomio ricerca e sviluppo, questo approccio ha guidato l’azienda negli anni per implementare il business e renderlo sempre in linea con l’esigenza di fare impresa in modo responsabile, verso il territorio e le prossime generazioni. L’attenzione all’idrogeno, con il lancio dell’iniziativa Hydro2Move, si inserisce proprio nella direzione di guardare al futuro con l’obiettivo di poter fornire un contributo alla decarbonizzazione della logistica.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo