La Banca Passadore & C. è una banca privata indipendente che opera dal 1888 al servizio della clientela privata e delle imprese. La banca adotta un proprio modello operativo, caratterizzato da elementi di competitività sempre più marcati e peculiari nell’ambito del sistema, tradizionalmente volto a sviluppare la cura nella gestione della relazione con il cliente nonché la qualità e la personalizzazione dei servizi. L’indipendenza e l’autonomia operativa della banca garantiscono una assoluta libertà di scelte per cogliere le migliori opportunità nell’interesse della clientela, in assenza di condizionamenti e vincoli esterni. La flessibilità e il dinamismo della struttura, frutto di una organizzazione interna particolarmente orientata al cliente, consentono rapidità nelle decisioni oltre alla snellezza gestionale necessaria per fornire soluzioni bancarie e finanziarie su misura. L’organico della banca vanta caratteristiche distintive in termini di professionalità, competenza e affidabilità; la riservatezza e la discrezione sono da sempre considerati fattori essenziali nel rapporto con i propri clienti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .

CONTATTI

Sede: via Ettore Vernazza 27, 16121 Genova
Telefono: +39 01053931

OBIETTIVI
Obiettivo 3
Obiettivo 4
Obiettivo 5
Obiettivo 8
Obiettivo 11
Obiettivo 12
Obiettivo 13
Obiettivo 16
Obiettivo 17
Personaggi ed interpreti

Laureato in economia e commercio, Francesco Passadore è entrato nel 1985 in Banca Passadore & C., fondata dal bisnonno nel 1888. A partire dal 1989 Francesco Passadore ha assunto ruoli sempre più importanti come responsabile ufficio studi e poi come supervisore dei processi organizzativi e del settore IT. Nel 2005 è stato nominato direttore generale e nel 2006 è entrato nel Cda e del comitato esecutivo della banca, fino a diventare amministratore delegato nel 2012.

Il punto forte

Diverse sono le iniziative che Banca Passadore ha attivato nella propria struttura interna che la pongono all’avanguardia, nel proprio settore, sul tema del rispetto dell’ambiente. Da tempo ha attivato specifici processi per la riduzione nell’utilizzo della carta e lo smaltimento dei rifiuti; le aree della banca destinate al welfare aziendale sono state rese “plastic-free”, facendo omaggio a tutto il personale di borracce personalizzabili in alluminio e sostituendo nelle zone “snack and drink” i contenitori in plastica con quelli in materiale biodegradabile. Inoltre Banca Passadore ha introdotto, prima in Italia, la carta Banca Passadore e la carta conto in materiale ecosostenibile, un’alternativa alla plastica rispettosa del pianeta.

Contenuto precedente
Contenuto successivo