Belmond Hotel Cipriani

Migliori hotel italiani: Belmond Hotel Cipriani tra le 100 Eccellenze Italiane per Forbes
Share

Sulla punta della Giudecca, è la massima espressione dell’alta ospitalità alla continua ricerca della perfezione. Arredamenti classici, marmo a disegnare i pavimenti, enormi vasi e lampadari eleganti. Di questo lusso, che suggestiona e coccola gli ospiti, si decora l’albergo veneziano, a cui si aggiunge una fine boutique, un giardino con piante strepitose, la grande piscina. Una magnificenza resa puntualmente dallo staff, che accompagna l’ospite al ristorante Oro, una stella Michelin nel 2015, dove dal 2014 lo chef Davide Bisetto prepara piatti gourmet nel rispetto della tradizione.

Migliori hotel italiani: Belmond Hotel Cipriani tra le 100 Eccellenze Italiane per Forbes
Personaggi ed interpreti

Creato nel 1958 da Giuseppe Cipriani, fondatore dell’Harry’s di Venezia e inventore del Cocktail Bellini, l’hotel ha ottenuto subito consensi. Nel 1962 fu riaperto, in seguito a un’ampia ristrutturazione, come Hotel Villa Cipriani. Sei anni dopo, l’acquisto di terreni adiacenti ha dato vita a una piscina di 600 metri quadrati, unica nel centro di Venezia. Nel 1976, l’hotel fu venduto a Orient-Express Hotels Ltd che acquisì Palazzo Vendramin. Dal 2014 è così l’attuale Belmond Hotel Cipriani. Da oltre 40 anni, il gruppo Belmond trasmette il senso di un’ospitalità tipicamente italiana.

L'abbiamo scelto perché

Racchiude il concetto dell’accoglienza italiana sapientemente armonizzata tra bellezza, cultura del cibo e del vino, arte.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo