Ceresio 7

Migliori ristoranti italiani: Ceresio 7 tra le 100 Eccellenze Italiane per Forbes
Share

Due Basquiat appesi specularmente ai lati dell’open space dicono tutto: siamo nel tempio del bello e della contemporaneità, anche se poi l’arredamento ostenta la sua ispirazione anni ’40, periodo di nascita del palazzo che ospita il locale. Se il design, delicatamente retrò, è dettato dal gusto dei gemelli canadesi Dean e Dan Caten (gli stilisti di Dsquared2 nella foto), la cucina gli fa eco con l’elegante linearità dei piatti dello chef Elio Sironi, votati alla semplicità mai banale, e una filosofia che vuole esaltare gli ingredienti, in tutti i modi che l’estro suggerisca, che siano tecniche di cottura innovative o classiche, prodotti locali o lontani, abbinamenti rassicuranti o inediti. Ortaggi di stagione, carni e pesci mai sovrastati, pasta fresca, dolci che abbracciano la leggerezza della frutta o il fascino del cioccolato: tutto è pensato per la soddisfazione del cliente, come l’importante carta dei vini e dei cocktail.

Migliori ristoranti italiani: Ceresio 7 tra le 100 Eccellenze Italiane per Forbes
Personaggi ed interpreti

Nato e cresciuto in Brianza, Elio Sironi, forte di esperienze internazionali dal Regno Unito alla Svizzera, dagli States al Giappone alla Sardegna, si muove agilmente in una cornice di primissimo livello e di marcata componente estetica. Dove sfoggia, come in una sfilata d’alta moda, una cucina classica, solida, con uno slancio verso sapori e colori scoperti worldwide e rivissuti in Italia.

L'abbiamo scelto perché

A Milano è diventato punto di riferimento per l’aperitivo esclusivo. Grazie anche a una terrazza che gira intorno con vista strepitosa sulla città. E a due piscine panoramiche.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo