Cova Cucine

Share

Dal cuore della Val di Non, Cova Cucine continua a raccontare una storia di famiglia che ha oltre 200 anni. La loro produzione di cucine, avviata negli ultimi cinquant’anni, coniuga la sapienza dell’esperienza artigiana, la passione per il lavoro svolto a regola d’arte e il gusto per l’arredamento bello e funzionale. Costruire cucine vuol dire lavorare con materiali molto diversi tra loro come il legno, l’acciaio, l’alluminio, il vetro e i più recenti composti sintetici e tecnologie e impianti all’avanguardia consentono a Cova di essere un’azienda dinamica ed efficiente, in grado di venire incontro all’evolversi dei diversi stili di vita e alle nuove esigenze funzionali dello stare in cucina, unendo l’efficienza dell’industria con la cura per i dettagli e la semplicità e armonia delle linee del loro design. L’azienda collabora con università, progettisti e scuole di design presenti su tutto il territorio trentino per essere sempre al passo coi tempi e garantire ai loro progetti un aspetto contemporaneo, ma allo stesso tempo in linea con i suoi valori.

CONTATTI

Via Alcide De Gasperi 43
Denno (Tn)
Tel. 0461 655528

Personaggi ed interpreti

Alberto, Walter e Paolo Cova sono i responsabili delle attività di Cova Cucine, che hanno ereditato dalla loro famiglia e che continuano a gestire con passione, dedizione e slancio verso il futuro. “Uniamo l’efficienza dell’industria con la cura per i dettagli tipica della produzione artigianale, la tradizione del nostro lavoro con la semplicità delle linee delle nostre cucine”, spiegano sul loro sito ufficiale. “La nostra famiglia è cresciuta qui, tra i castelli e i meleti della Val di Non. Ogni giorno facciamo il lavoro per cui siamo conosciuti da sempre: creiamo cucine”.

Il punto forte

Cova Cucine si tramanda da sei generazioni con l’unico impegno di offrire ai suoi clienti prodotti di qualità, curando il 100% dell’intera produzione delle cucine all’interno della sede di Denno, dove oggi lavorano più di 30 persone. Pilastro della società è anche l’attenzione alla sostenibilità, sfruttando energie rinnovabili, scegliendo pannelli certificati Pefc e/o Fsc, utilizzando vernici ad acqua, ricorrendo a elettrodomestici a basso consumo energetico, ottimizzando l’uso dei macchinari di produzione per evitare tempi di inattività e spreco di energia, prediligendo materiali naturali ed effettuando una scrupolosa raccolta differenziata.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo