Luxardo

Share

Luxardo è tra le più antiche distillerie d’Europa, con una tradizione che l’ha portata di recente, nel 2021, a festeggiare i 200 anni, traguardo che gli ha permesso di entrare nella superlega Les Hénokines che raccoglie le aziende gestite dalla stessa famiglia per due secoli. Tradizione e innovazione sono quindi alla base di Luxardo, la capacità di produrre distillati e liquori secondo una ricetta antichissima e immutata, unita a un metodo di produzione innovativo e all’avanguardia. Il prodotto più venduto e conosciuto al mondo è senz’altro il Maraschino Original uno dei rarissimi liquori dolci esistente avente come base un distillato. Nel portafoglio, però, ci sono quasi 200 prodotti che vengono venduti in 83 paesi al mondo per un totale annuo di 6 milioni di bottiglie che sono valse 30 milioni di euro di fatturato nel 2019, sceso a 25.5 nel 2020 a causa dei lockdown dovuti alla Pandemia. Il primo mercato di Luxardo nelle esportazioni sono gli Stati Uniti, poi Canada, Gran Bretagna, Olanda e Francia; impiegno 50 dipendenti.

CONTATTI

Via Romana 42 - Torreglia (Pd)
Tel. 0499934811
Email: [email protected]

Personaggi ed interpreti

A guidare l’azienda ci sono i tre cugini: Piero Luxardo, attuale presidente della società, Guido come l’amministratore delegato e Franco senior partner. La settima generazione rappresentata da Nicolò e Gaia intanto già scalda i motori. Punto di riferimento è Piero Luxardo nato a Padova e residente a Venezia, è Presidente della Girolamo Luxardo di Torreglia (PD). Ricercatore confermato presso l’Università di Padova, Facoltà di Lettere, Dipartimento di Italianistica, ha interessi scientifici che riguardano prevalentemente la narrativa italiana del Novecento, con oltre 90 pubblicazioni.

Il punto forte

Tradizione e innovazione hanno sempre contraddistinto la Luxardo che ha saputo fondere insieme due metodi, uno vecchio di due secoli e uno produttivo all’avanguardia. Il pezzo forte è il Maraschino, il prodotto più venduto e conosciuto in assoluto, però a far la differenza è senz’altro la piantagione di 30mila di ciliegie Maresche nel comprensorio dei colli euganei. La Luxardo è l’unica distelleria in Europa ad avere un’installazione di queste dimensioni. Ed è propria questa vicinanza, quasi affettiva, con la materia prima coltivata degli agricoltori ad essere un valore aggiunto in fase di produzione

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo