McKinsey & Company

Share

Fondata nel 1926 a New York da James O. McKinsey, professore della University of Chicago, la società di consulenza McKinsey & Company è uno dei colossi globali del settore che serve 90 delle prime 100 aziende leader nel mondo con uffici in più di 130 città e in oltre 65 Paesi. Dal 1969 è presente in Italia dove assiste le imprese leader e quelle che hanno le potenzialità di diventare tali, nell’affrontare le loro sfide più complesse. Tra i clienti di McKinsey figurano anche governi, istituzioni e organizzazioni no-profit. Il McKinsey Quarterly, la principale pubblicazione del gruppo, da oltre 50 anni contribuisce a definire l’agenda del top management delle aziende. Obiettivo della società è “aiutare i clienti a realizzare miglioramenti duraturi nelle loro performance e a conseguire i loro obiettivi più importanti”. Nel corso di un secolo McKinsey ha costruito una rete globale ad altissima competenza. La sede italiana fu inaugurata da Jay Barry nel 1969 e all’epoca poteva contare su una dozzina di consulenti. Oggi McKinsey Italia si basa sull’apporto di circa 400 professionisti. Nel settembre del 2019 ha aperto a Milano anche la sede italiana di QuantumBlack, società specializzata in advanced analytics e intelligenza artificiale acquisita da McKinsey & Company nel 2015. QuantumBlack conta oltre 500 professionisti tra data scientist, ingegneri e designer, distribuiti in 13 uffici nel mondo. Dal 2017 il Mediterranean office di McKinsey & Company è guidato dal managing partner Massimo Giordano che punta molto sull’importanza di un ambiente diversificato e inclusivo in azienda.

CONTATTI

Piazza Duomo 31 - Milano
Tel. 02 724061

Personaggi ed interpreti

Il punto forte

Torinese, 53 anni, sposato e con tre figli, Massimo Giordano è managing partner dell’area del Mediterraneo di McKinsey dove è arrivato nel 1999 dopo una carriera ben avviata nell’investment banking (ha lavorato in Citibank, Salomon Smith Barney e Kpmg). “Il 50% delle consulenze fatte da McKinsey, solo pochi anni fa non esistevano” ha detto Giordano, accennando alle tematiche che stanno connotando in questi anni il complesso percorso tecnologico, organizzativo e culturale, delle aziende. Per rispondere a questi scenari Giordano ha da tempo attuato una capillare azione di contaminazione delle proprie competenze acquisendo aziende e talenti e stringendo partnership negli ambiti più disparati.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo