Schroders

Share

Schroders detiene il punteggio massimo A+ dei Principi per l’investimento responsabile delle Nazioni Unite, è firmataria della Climate action 100+ e del Global compact Onu. La società è tra i fondatori dell’iniziativa Net zero asset managers, impegnata a raggiungere entro il 2050 emissioni zero per il 100% dei portafogli. Schroders ha completato l’integrazione delle considerazioni Esg in tutti gli asset e grazie a strumenti proprietari è in grado di effettuare analisi di sostenibilità, quantificando in termini monetari l’impatto ambientale e sociale di un’azienda o stimando lo scostamento del riscaldamento globale rispetto agli Accordi di Parigi. In arrivo uno strumento per valutare il contributo di un investimento ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile. Sostenibilità e rendimento vanno di pari passo in Schroders, come dimostrano l’acquisizione di BlueOrchard (società pioniera nella microfinanza e leader nell’impact investing fondata nel 2001 su iniziativa Onu) e la campagna Oltre il profitto, che racconta storie di aziende redditizie e al contempo virtuose per il pianeta.

CONTATTI

Contatti: Via Alessandro Manzoni 5, Milano - Tel. 02 763771
Email: [email protected]

OBIETTIVI
Obiettivo 1
Obiettivo 2
Obiettivo 3
Obiettivo 4
Obiettivo 5
Obiettivo 6
Obiettivo 7
Obiettivo 8
Obiettivo 9
Obiettivo 10
Obiettivo 11
Obiettivo 12
Obiettivo 13
Obiettivo 14
Obiettivo 15
Obiettivo 16
Obiettivo 17
Personaggi ed interpreti

Lord Christopher Geidt è chairman international relations and corporate responsibility, di Schroders. “Il 2020 – ha detto – ha rafforzato il nostro impegno a garantire performance sempre più elevate nell’ambito della sostenibilità. Riteniamo che ciò sia inestricabilmente legato al nostro scopo di fornire un servizio eccellente ai nostri clienti. Attingendo ai nostri valori fondamentali abbiamo le risorse e il desiderio di contribuire a guidare il cambiamento”.

Il punto forte

A novembre 2021, in occasione della Cop26 a Glasgow, Schroders ha annunciato l’adesione alla Natural capital investment alliance (Ncia), che mira ad accelerare lo sviluppo del capitale naturale come tema di investimento mainstream. Ncia è stata creata dal principe di Galles come parte della Sustainable markets initiative lanciata a Davos 2020. I membri hanno in programma di lanciare, o hanno già lanciato, prodotti di investimento allineati ai temi del capitale naturale, incluse strategie come gli investimenti diretti nella gestione sostenibile delle foreste e del territorio.

Share
Contenuto successivo