Sisal

Sisal
Share

Sisal è nata nel 1946 per contribuire a dare speranza e spensieratezza agli italiani attraverso un gioco, che poi sarebbe diventato il Totocalcio, che raccoglieva fondi per ricostruire gli impianti sportivi nell’immediato dopoguerra.
La cura, il rispetto e la tutela dei consumatori sono i principi cardine dell’impegno di sostenibilità di Sisal. Il programma Gioco responsabile è un elemento centrale nella sua strategia per garantire la tutela dei clienti attraverso iniziative di informazione, prevenzione dei fenomeni di gioco problematico, educazione a comportamenti di gioco responsabile e assistenza per le criticità legate al gioco.
Sisal è anche stata tra i primi operatori di gioco a rendicontare l’impegno di sostenibilità, in linea con le migliori pratiche internazionali. Dalla rendicontazione 2018, Sisal ha poi raggiunto i massimi livelli di trasparenza nei confronti di tutti gli stakeholder avviando il processo di certificazione del bilancio condotto da un ente terzo indipendente.

CONTATTI

Contatti: Via A. de Tocqueville 13 - 20154 Milano; Tel: 02 88681;
Email: [email protected]
Web: https://www.sisal.com/sostenibilita

OBIETTIVI
Obiettivo 3
Obiettivo 4
Obiettivo 5
Obiettivo 8
Obiettivo 9
Obiettivo 12
Obiettivo 15
Obiettivo 16
Giovanni Emilio Maggi di Sisal tra le 100 eccellenze Forbes nella CSR
Personaggi ed interpreti

“Il 2019 è stato un anno di grandi successi per Sisal: abbiamo razionalizzato il nostro modello di sostenibilità, la bussola grazie alla quale portiamo avanti il nostro impegno, articolandolo su quattro pilastri: il consumatore, le persone, la comunità e il pianeta”. Così Giovanni Emilio Maggi, chief institutional affairs & communication officer Sisal.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo