Uliassi

Migliori ristoranti italiani: Uliassi tra le 100 Eccellenze Italiane per Forbes
Share

Sempre di buon umore, un sorriso per tutti e sguardo attento e concentrato, Mauro guida con la sorella Catia il suo ristorante, versione lusso di una capanna di legno bianco sulla spiaggia. Lo sguardo può volare al di là delle vetrate e scrutare le onde o godersi il design della sala, con i quadri dipinti da Catia. Come una faro gastronomico sull’Adriatico, il menu brilla di passione per una cucina di mare forte e decisa, che venera i prodotti ittici e non vuole addomesticarli, anzi ne potenzia la forza. Basti citare Il mare dentro, interiora di rana pescatrice, ombrina, seppia e baccalà, frattaglie di pesci e molluschi. Ma non rifugge di onorare la carne, specie la cacciagione (sublime l’oca laccata al tè di ciliegia) e le erbe selvatiche, come in Fosso, con rane e lumache.

Migliori ristoranti italiani: Uliassi tra le 100 Eccellenze Italiane per Forbes
Personaggi ed interpreti

Cresciuto a Senigallia, Mauro Uliassi giocava con gli amici su quella banchina di Levante dove poi ha realizzato il sogno di un ristorante a sua immagine. Aperto nel 1990 come locale molto semplice, che gestiva in solitaria è diventato un 3 stelle Michelin che da lavoro a un team di 30 persone. Ad affiancarlo in cucina Mauro Paolini, in sala e in cantina la sorella.

L'abbiamo scelto perché

Una cucina che affonda le radici nelle tradizioni locali. L’amuse bouche, il wafer al foie gras e tartufo, la fake ascolana e il pane-burro-acciuga, sono ormai un cult.

Share
Contenuto precedente