Guida al Royal Wedding

Forbes.it
Share

 
Il Principe Harry e Meghan Markle a Kensington Palace, nel giorno dell’annuncio della data del matrimonio.

Articolo di Giuliana Gagliardi tratto dal numero di Forbes di aprile

Il countdown è finito. Oggi, nella Saint George’S Chapel a Windsor – una delle dimore della regina Elisabetta II – Harry, secondogenito di Carlo e Diana, sposerà Meghan, ragazza di umili origini, già divorziata, e attrice americana di fiction tv. Le immagini ci hanno mostrato una futura sposa molto disinibita e, apparentemente, a suo agio in un ambiente a cui, fino ad oggi, non apparteneva. Non è dato sapere come la Casa reale abbia accolto la scelta del principe. I sorrisi di Sua Maestà davanti ai fotografi sanno mascherare molto bene, da sempre, eventuali contrarietà. Comunque, i preparativi seguono l’etichetta delle grandi occasioni.

La location
Tutto è pronto nel castello di Windsor che, in passato, è già stato teatro di matrimoni reali e luogo di sepolture illustri. Qui sono collocate le tombe di Enrico VIII e della sua terza moglie, Jane Seymour. Nella cappella si sposarono – nel 1863 – Edoardo VII principe di Galles, figlio della regina Vittoria, e Alessandra di Danimarca e, in tempi molto più recenti, nel 1999, Edoardo conte di Wessex, ultimogenito di Elisabetta II, si unì alla borghese Sophie Rhys-Jones.

I gioielli e il vestito
Sulla mise della sposa non si sa nulla – come vuole l’etichetta di corte che, da sempre, mantiene il top secret sull’abbigliamento e i gioielli che indossano le future consorti dei principi il giorno delle nozze. L’abito della sposa dovrebbe essere rigorosamente firmato da uno stilista britannico. È facile inoltre prevedere che Meghan – come quelle che l’hanno preceduta – indosserà un diadema di proprietà della regina e altri gioielli, forse, offerti come dono di nozze dalla Royal family. Si parla già di un braccialetto di zaffiri e diamanti, firmato Tiffany, appartenuto a Lady Di, che dovrebbe avvolgere il polso di Meghan.

anello
La pietra centrale dell’anello di fidanzamento arriva dalle miniere del Botswana.

L’anello di fidanzamento
L’anello di fidanzamento è stato disegnato dal principe Harry in persona. È formato da una pietra centrale proveniente dalle miniere del Botswana circondata da diamanti che sono appartenuti a Lady Diana. “Lo considero un regalo di mia madre a Meghan” – ha detto il principe nel corso di un’intervista alla BBC. “E sono sicuro che lei è qui, con noi ed è felice della mia scelta”.

Il principe e l’attrice
Non è la prima volta che un principe sposa un’attrice. Nel 1956, Ranieri di Monaco portò all’altare Grace Kelly, stupenda diva hollywoodiana e figlia di un miliardario di Philadelphia che inaugurò una fase di lenta democratizzazione delle grandi monarchie europee. Grace Kelly – che apparteneva già all’alta società – dimostrò da subito di sapersi adattare al ruolo di principessa. Sarà lo stesso per Meghan che proviene, invece, da una famiglia di umili origini? Ha trascorso l’infanzia in un ambiente in cui essere principessa è soltanto un sogno o un gioco da bambine. Insomma, una specie di Cenerentola nuova edizione, ma già sposata e divorziata.

I corgi
La futura principessa ha una passione per gli animali, i cani in particolare. Passione che condivide con la sovrana, da sempre circondata dai suoi cani corgi che scorazzano liberi e viziati nelle tenute reali.

Kensington Palace
I due sposi andranno a vivere a Kensington Palace, l’ex-dimora di Diana.

Il nido d’amore
I due sposi andranno a vivere nell’ex-dimora di Diana, Kensington Palace, una tipica costruzione in mattoni rossi, in una delle zone più eleganti di Londra. A loro è stato riservato il Nottingham Cottage, una dependance molto ampia ma…non troppo regale.

Share