Seguici su
Classifiche 1 Agosto, 2018 @ 2:51

I dj più pagati del 2018

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

Martin Garrix a Las Vegas, Nevada

La prima volta che Zedd è andato in tour nei panni di dj professionista, aprendo le performance di Skrillex, la sua strumentazione consisteva in poco più che un latop e un tavolino pieghevole. Ma le cose sono cambiate molto, come ha spiegato lo stesso Zedd a Forbes lo scorso autunno: non abbastanza, però, per fargli raggiungere la vetta della nostra classifica dei disc jockey con più incassi, dove si ferma alla posizione 6.

Calvin Harris a Londra.

I 15 dj più pagati dell’anno hanno incassato tutti 10 milioni di dollari o più nel corso degli ultimi 12 mesi; quelli della Top 10, complessivamente hanno guadagnato più di 250 milioni. Il nome in prima posizione non sorprenderà nessuno, dato che tra le altre cose conferma il suo dominio per il sesto anno consecutivo: l’impero di Calvin Harris si basa su ricavi di 48 milioni di dollari provenienti da set e concerti che passano da Las Vegas all’Estremo Oriente. A ritirare la medaglia d’argento sono i Chainsmokers, il duo dietro successi come Closer e Something Just Like This, così stakanovista da essersi esibito in più di 100 serate nel periodo preso in esame.

In terza posizione, a 33 milioni di dollari di incassi, c’è uno dei veterani della compagnia, Tiësto, le cui fortune si devono anche al suo nuovo singolo con Post Malone, Jackie Chan. Il produttore statunitense di origini giapponesi Steve Aoki è “solo” quarto, ma Forbes ha registrato 200 suoi concerti nel corso dell’anno (spesso Aoki si è esibito due volte nello stesso giorno). Marshmello chiude la Top 5 coi suoi 23 milioni di dollari, anche grazie alla sua fortunata serie su YouTube Cooking With Marshmello.

Martin Garrix a Las Vegas, Nevada

Per trovare altri grandi nomi bisogna scorrere la classifica fino alla posizione numero 8, dove c’è David Guetta, fresco di 15 milioni di incassi derivanti da performance in locali come l’Encore Beach Club di Las Vegas o il Pacha di Ibiza, e alla 10, dove il ventiduenne Martin Garrix chiude a 13 milioni di dollari, avendo segnato anche un’apparizione alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi invernali in Corea del Sud. Ecco la Top 15 nella sua interezza:

1. Calvin Harris – 48 milioni di dollari
2. The Chainsmokers – 45,5 milioni
3. Tiësto – 33 milioni
4. Steve Aoki – 28 milioni
5. Marshmello – 23 milioni
6. Zedd – 22 milioni
7. Diplo – 20 milioni
8. David Guetta – 15 milioni
9. Kaskade – 13.5 milioni
10. Martin Garrix – 13 milioni
11. Axwell Λ Ingrosso – 12 milioni
12. Kygo – 11,5 milioni
13. DJ Snake – 11 milioni
14. Dimitri Vegas & Like Mike – 10,5 milioni
15. Afrojack – 10 milioni

In totale, i 10 dj che si sono arricchiti di più nel 2018 hanno guadagnato 260 milioni di dollari. Tanti grandi nomi tuttavia, pur mantenendo guadagni milionari, sono rimasti fuori dalla graduatoria di quest’anno: tra questi figurano Skrillex, Alesso, Deadmau5 e Armin van Buuren. A loro non resterà che riprovare l’anno prossimo, inanellando serate finanziariamente proficue.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!