Seguici su
Speciale Cars 10 novembre, 2018 @ 3:58

“La A7 perfetta per i businessmen”

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi
foto Fabrizio Longo
Fabrizio Longo, direttore generale di Audi Italia.

Più di 67mila vetture immatricolate in Italia nel 2017, con un incremento del 4,9% rispetto all’anno precedente. Un fiore all’occhiello per Fabrizio Longo, direttore della sede nostrana del marchio tedesco, che con malcelato orgoglio dice: “Per noi è il miglior risultato di sempre”.

E adesso arriva anche la nuova A7 Sportback…

Ci credo molto perché ha una caratteristica unica: sa fondere emozione, ragione, fascino e tecnologia in una sola auto. Fino a dieci anni fa chi comprava un’Audi aveva ragionevoli speranze di vedere il suo modello invariato per almeno cinque anni. Oggi, invece, ci si ritrova dopo un anno o poco più a possedere un “penultimo modello”.

Il turnover esasperato crea problemi?

Il turnover di modelli e versioni non è tanto una nostra scelta strategica quanto un’imposizione delle evoluzioni tecnologiche, soprattutto sui fronti della sicurezza e della digitalizzazione. Però sappiamo che il problema esiste e, proprio per questo, tra poco saremo in grado di limitare gli effetti dell’obsolescenza tecnologica aggiornando i dispositivi di assistenza o altre funzionalità semplicemente effettuando il download del software online.

Chi sono, secondo le vostre analisi, i clienti tipo della nuova A7 Sportback?

Chiunque cerchi il design di una coupé, l’abitabilità generosa di una berlina, la versatilità di una Avant, l’emozionante carattere di una Gt e la tecnologia e la pulizia delle forme esclusive di Audi.

Un ritratto dedicato a palati molto raffinati.

Abbiamo uno degli indici di fidelizzazione più alti. La nostra formula vincente? Attribuire la stessa ossessiva attenzione che riserviamo ai dettagli e all’innovazione applicata al prodotto e a tutti gli elementi intangibili. Quindi trasferire il coefficiente di innovazione dal prodotto al servizio, per regalare un’esperienza appagante e unica.

È vero che ora sono consulenti, professionisti e lavoratori autonomi (cioè le partite Iva e i codici fiscali) a ingrossare sempre più il giro d’affari del noleggio?

Sì. Per l’A7 Sportback, per esempio, ci aspettiamo una quota nel canale business sopra al 50%.

Quando arriveranno in Italia le vostre auto pronte a viaggiare da sole?

Quando sarà completato il quadro normativo e infrastrutturale capace di accogliere in maniera funzionale le tecnologie. Su questo tema in Audi ci siamo portati avanti anticipando il futuro: con la quarta generazione dell’ammiraglia A8, siamo il primo brand al mondo a produrre una vettura di serie progettata per la guida autonoma di livello 3. In attesa di questo importante passaggio, gli attuali sistemi di assistenza alla guida che equipaggiano circa il 50% dei nostri modelli, consentono di offrire già oggi un livello di sicurezza impensabile fino a tre anni fa, con un’incidenza sui costi sociali della mobilità non trascurabile.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!