Seguici su
Speciale Cars 10 novembre, 2018 @ 4:32

Volvo XC60 e il leader è sicuro

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi
foto Volvo XC60.
La nuova Volvo XC60.

Di Luca Delli Carri

Volvo è Volvo. Pensate sia un’affermazione banale? Riflettete allora su quanti siano i marchi automobilistici di cui potete dire la stessa cosa. Come con le persone, il tempo passa e pochi rimangono gli stessi. Con gli stessi valori, lo stesso sguardo, che gli anni non hanno mutato. È coerenza. È, in fondo, il succo della bellezza.

La nuova XC60 è plasticamente la sintesi del dna Volvo. Una storia che, dopo momenti difficili, ha ripreso la sua strada con l’acquisizione da parte del Gruppo Geely. Una visione contemporanea e proiettata al futuro che la Conferenza delle Nazioni Unite ha riconosciuto, nel 2017, come straordinaria per la strategia di ellettrificazione Volvo. E ancora, la Compagnia è stata definita nel 2017 e 2018, “ Most Ethical Company” nel mondo, dalla prestigiosa istituzione mondiale Ethisphere. Ma si può tenere insieme storia e innovazione?

Volvo ci riesce. Il suo segreto lo si può riassumere in poche parole. Innovativa. Sicura. Bella. Nordica.

foto Volvo XC60
La nuova Volvo XC60.

Appartiene con la Saab a quella stagione in cui il mondo guardava ai Paesi scandinavi con ammirazione, per il loro modo sobrio ed essenziale di concepire gli oggetti, di dare forma al design. Mobili, caratteri tipografici, automobili. Bob Noorda reinventava il logo della Feltrinelli, l’Ikea rivoluzionava il nostro approccio all’arredamento, Erik Carlsson vinceva il rally di Monte Carlo con una Saab 96 e poco dopo Volvo ci convinceva che una vettura con la carrozzeria a station wagon (un nome splendido che meriterebbe da solo un articolo) era non solo sommamente comoda e pratica, ma anche elegante. Fin dall’inizio una delle cifre di Volvo, forse la più importante, è stata la sicurezza. Carrozzeria con zone di assorbimento, grossi (e antiestetici) paraurti e via dicendo. Oggi le cose si sono fatte più raffinate, ma continuano nel solco della tradizione, tanto che la XC60, uno dei modelli di punta di Volvo oggi, è stata valutata l’auto più sicura del 2017 nei test Euro Ncap, quelli che ci dicono il livello “vero” di sicurezza di un’auto. Volvo ha anche annunciato un “Vision 2020”: nessuno dovrà rimanere gravemente ferito o addirittura perdere la vita a causa di una Volvo entro il 2020. Affermazione importante, ma è la strada che Volvo ha intrapreso decenni or sono. La XC60, come le auto che si sono succedute nel corso degli anni, rappresenta un tassello fondamentale nel raggiungimento della Vision 2020. Quello che affascina di Volvo, e di XC60 in particolare, è la continua spinta verso l’introduzione di sistemi pensati per aiutare il guidatore a evitare i crash. Sistemi che spesso vengono poi accolti e implementati da tutti i marchi automobilistici. È il caso del sistema City Safety, la frenata automatica anticollisione e supporto alla sterzata, che fu lanciato dalla prima generazione della XC60 nel 2008 e che oggi, a distanza di quasi un decennio, è finalmente utilizzato dai più importanti marchi automobilistici.

Volvo è innovazione. È nel suo dna alzare di continuo l’asticella. Guardando anche a una filosofia aziendale che esca dal proprio stretto ambito di competenza e guardi al sociale. La casa ha lanciato un fondo di investimento in start up tecnologiche (Volvo Cars Tech Fund) per investire in intelligenza artificiale, propulsione elettrica, guida autonoma e servizi digitali. Iniziative che si riflettono sui modelli e sulla XC60 in particolare.

La XC40 è stata votata Car of the year 2018, ed è la prima vittoria Volvo nel più prestigioso premio automobilistico assegnato dalla stampa europea. La XC60 è invece diventata World Car of the Year 2018, battendo la concorrenza di Range Rover Velar e Mazda CX-5.  E oggi è anche Best Influencer Car per Forbes. Un momento magico.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!