Seguici su
Life 6 febbraio, 2019 @ 2:00

Bit 2019: torna a Milano la storica fiera del turismo

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda e tutto ciò che le gravita attorno.Leggi di più dell'autore
Nata in Sicilia, si trasferisce a Milano per studiare giurisprudenza ma soprattutto per inseguire la sua più grande passione: la scrittura. In precedenza ha collaborato con il quotidiano di Class editori MFFashion occupandosi di moda e finanza. Appassionata di romanzi gialli, musica jazz e cinema. chiudi
(fieramilano.it)

Life is a journey, ovvero la felicità è un viaggio. Lo stesso claim che ha animato Bit-Borsa Internazionale del Turismo, storica fiera di settore organizzata da Fiera Milano, che dal 1980 porta nel capoluogo lombardo operatori turistici e appassionati di viaggio provenienti da tutto il mondo (contenuto aggiornato il 13 febbraio). Ad animare la tre giorni sono stati anche quest’anno diversi temi: A Bit of Tasteche ospiterà tre giornate di degustazioni ed eventi showcooking in collaborazione con l’Associazione Professionale Cuochi Italiani (APCI), I Love Weddingdedicata a matrimoni e viaggi di nozze, Bit4Jobdedicata alle opportunità professionali nel turismo e infine BeTech, focalizzata sul digitale, con incontri formativi e di networking dove gli operatori professionali hanno incontrato influencer, esperti e innovatori del settore travel e 41 startup, individuate in collaborazione con l’Associazione Italiana Startup Turismo, che hanno presentato i loro progetti in uno spazio ad hoc. Forum, quest’ultimo, che vede la partnership di Forbes Italia.

Di particolare interesse è stato Bringing Innovation Into Travel, evento organizzato da Fiera Milano Media, pensato come un vero e proprio forum dove si è parlato di innovazione digitale in chiave di driver competitivo per sviluppare i nuovi “turismi” tematici ed esperienziali. L’area potrà contare sul contributo di Netcomm, consorzio del commercio digitale italiano, che si è focalizzato sull’evoluzione del digital travel, primo settore in Italia e nel mondo del mercato e-commerce per valore delle transazioni. Si è parlato sempre di innovazione con la terza edizione di Ecosistemi Digitali, iniziativa promossa dal Ministero, Mise e Regioni italiane per incentivare la digitalizzazione nella promozione della destinazione Italia e Future of Places, in partnership con il Comune di Milano, dove si sono approfondite le trasformazioni che la città sta attraversando nell’ultimo periodo. Accanto ad alcuni nomi emergenti, anche diverse realtà consolidate ma altrettanto innovative tra le quali Nivula, Tecnes Milano, Mercurio Sistemi, Slope, Ericsoft Italia, Internet Tourism Solutions, 100 Digital Creativity, Siteminder, Clock Software, Fareharbor e Homeaway Italia.

Con un programma di oltre 141 convegni, si è parlato anche di innovazione tecnologica, percorsi sostenibili e valorizzazione dei territori. E ancora, si è discusso di come utilizzare le soluzioni di digital experience 2.0, dell’impatto dell’automazione dei processi operativi nella gestione alberghiera (per esempio con la  presenza dell’assistente vocale) e infine della cosiddetta Hospitality 4.0, ovvero la declinazione nel settore turismo della quarta rivoluzione industriale con tecnologie di punta come Big Data, Internet delle Cose (IoT), Intelligenza Artificiale o soluzioni hi-tech come la realtà virtuale.