Seguici su
Classifiche 16 maggio, 2019 @ 4:46

5 delle 10 società quotate più grandi al mondo ora sono cinesi

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
Forbes Italia è l'edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle. chiudi
(Shutterstock.com)

By Andrea Murphy, Jonathan Ponciano, Sarah Hansen and Halah Touryalai.

È stato un anno turbolento sui mercati globali: le azioni hanno sperimentato un aumento della volatilità, le tensioni commerciali tra gli Stati Uniti e la Cina si sono surriscaldate e molte aziende hanno ottenuto un nuovo impulso dalla nuova legislazione americana sulle imposte societarie. La 17° classifica annuale di Forbes delle più grandi aziende quotate del mondo è un riflesso dello stato dell’economia globale di oggi: chi è in cima, chi sta crescendo e chi ha visto giorni migliori.

La Industrial and Commercial Bank of China è ancora al primo posto per il settimo anno consecutivo. Questo colosso finanziario di proprietà dello Stato cinese sovrintende più di $ 4.000 miliardi di asset e impiega quasi mezzo milione di persone. Anche il settore finanziario ha avuto un anno positivo: il resto delle “Big Four” bancarie sono nella top ten e JPMorgan Chase è salita al secondo posto grazie all’aumento dei profitti derivanti in parte a importanti tagli fiscali.

Dei 61 paesi rappresentati nella lista, gli Stati Uniti ospitano il maggior numero di aziende: 575. La Cina e Hong Kong seguono con 309, poi il Giappone con 223. L’analisi appare molto diversa rispetto a quando Forbes ha pubblicato per la prima volta la Global 2000 nel 2003. In quell’anno, gli Stati Uniti avevano contribuito con 776 aziende mentre la Cina e Hong Kong ne avevano appena 43.

La lista del 2019 ha visto alcuni cambiamenti degni di nota: AT&T ha pagato $ 85 miliardi per Time Warner nel giugno 2018 e CVS Health ha acquisito il colosso assicurativo Aetna per $ 70 miliardi pochi mesi dopo, tra gli altri. Lyft è stata aggiunta alla lista anche dopo aver messo a segno una delle principali Ipo dell’anno.

Ecco la top ten delle società quotate più grandi al mondo secondo la Forbes Global 2000

1. ICBC
Cina
Ricavi: $175,9 miliardi
Capitalizzazione: $305,1 milardi

2. JPMorgan Chase
Usa
Ricavi: $132,9 miliardi
Capitalizzazione: $368,5 miliardi

3. China Construction Bank
Cina
Ricavi: $150,3 miliardi
Capitalizzazione: $225 miliardi

4. Agricultural Bank of China
Cina
Ricavi: $137,5 miliardi
Capitalizzazione: $197 miliardi

5. Bank of America
Usa
Ricavi: $111.9 miilardi
Capitalizzazione: $287,3 miliardi

6. Apple
Usa
Ricavi: $261,7 miliardi
Capitalizzazione: $961,3 miliardi

7. Ping An Insurance Group
Cina
Ricavi: $151,8 miliardi
Capitalizzazione: $220,2 miliardi

8. Bank of China
Cina
Ricavi: 126,7 miliardi
Capitalizzazione: $143 miliardi

9. Royal Dutch Shell
Olanda
Ricavi: $382,6 miliardi
Capitalizzazione: $264,9 miliardi

10. Wells Fargo
Usa
Ricavi: $101,5 miliardi
Capitalizzazione: $214,7 miliardi