Seguici su
Style 21 Giugno, 2019 @ 4:17

Il mega evento di Chanel per celebrare il genio di Karl Lagerfeld

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda e tutto ciò che le gravita attorno.Leggi di più dell'autore
chiudi
palco passerella
(Courtesy Chanel)

“Karl for ever”, si sono riunite sotto questo claim le maison Chanel, Fendi e Karl Lagerfeld per commemorare la scomparsa del famoso stilista tedesco. Per l’occasione, un mega evento, ideato e diretto da Robert Carsen, regista canadese figlio del filantropo Walter Carsen. La cornice, invece, è quella del Grand Palais di Parigi. Che ha ospitato una carrellata di video filmati, intervallati da testimonianze di persone che conoscevano il designer, così come contributi “live” di attori, musicisti e ballerini che hanno interpretato parte della musica e della letteratura che Karl amava così tanto.

Le attrici Tilda Swinton, Fanny Ardant, Cara Delevingne ed Helen Mirren, amici di Karl, hanno recitato e letto brani tratti da opere dei suoi autori preferiti come Virginia Woolf, Stéphane Mallarmé, Colette ed Edith Sitwell. Tra gli ospiti che hanno reso omaggio allo stilista anche lo straordinario danzatore Jookin Lil Buck, il geniale violinista Charlie Siem (che interpretava Paganini, uno dei compositori preferiti della madre di Karl, Elizabeth), il coreografo argentino German Cornejo accompagnato dalla sua troupe di 17 ballerini di tango e la sua orchestra di 7 elementi da Buenos Aires (Carlos Gardel era il cantante preferito di Karl Lagerfeld e il tango era il suo ballo preferito), il celebre pianista Lang Lang (che ha suonato Chopin sul pianoforte a coda disegnato da Karl Lagerfeld per il 150esimo anniversario di Steinway) e l’artista americano Pharrell Williams. Per un totale di 2.500 ospiti che hanno potuto ammirare 56 gigantografie black&white dello stilista.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!