Seguici su
Business 3 Luglio, 2019 @ 8:00

La Francia che investe in tecnologia alle porte di Milano

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Un momento dell'inaugurazione del data center di Cornaredo
Un momento dell’inaugurazione del data center di Cornaredo (Courtesy DATA4)

In quanti conoscono il Campus di Cornaredo? Si tratta del primo hub dedicato al digital fra il Bacino del Mediterraneo e l’Europa. Si trova in una posizione privilegiata, a solo 15 minuti da Milano e a 3 Km dal cosiddetto Milan Internet Exchange. Dispone di un serie di risorse di primo livello, quali un’infrastruttura ad alto voltaggio ‘power-resilient’ e l’iperconnettività.

Proprio qui, alle porte di Milano, ha deciso di effettuare uno dei suoi investimenti DATA4, operatore francese che si muove su un orizzonte europeo finanziando, progettando, costruendo e gestendo data center per fornire soluzioni di colocation scalabili, e ad alte prestazioni a operatori cloud, società di servizi digitali e grandi e medie imprese. L’investimento di DATA4 a Milano segue quelli già effettuati a Parigi, Lussemburgo e Madrid, e si inserisce in un piano di investimenti in Italia del valore di 250 milioni di euro che, a regime, prevede la presenza di 10 datacenter su un’area di 10 ettari.

Un momento dell'inaugurazione del data center di Cornaredo nell'ambito dell'evento
Un momento dell’inaugurazione del data center di Cornaredo nell’ambito dell’evento Rivoluzione A.I. 2030 (Courtesy DATA4)

“L’inaugurazione di questo data center – spiega Olivier Micheli, amministratore delegato del gruppo – è solo l’inizio di un progetto più grande che parla di espansione e di fiducia nei confronti dell’Italia ed dell’Europa. Fino ad ora abbiamo investito 150 milioni nello sviluppo del Campus e abbiamo pianificato la costruzione di un quinto data center a conferma del sempre più solido posizionamento di DATA4 presso clienti e partner italiani”, “con l’ambizione di assurgere al ruolo di principale operatore data center nel Sud Europa”.

In uno scenario evolutivo che vede i datacenter sempre più “smart, la peculiarità del data center di Cornaredo è il rafforzamento dell’aspetto ‘NEXT GENERATION’, un design ancora più modulare ed eco-performante che consente alta scalabilità, una più facile gestione, nonché l’allineamento con i criteri di sostenibilità ambientale, garantendo livelli di massima sicurezza fisica e di efficienza energetica. “Il data center inaugurato lo scorso 12 giugno – afferma Davide Suppia, country manager di DATA4 Italia – è il risultato di un lungo lavoro di ricerca & sviluppo che va nella direzione di ridisegnare il data center per renderlo più pronto ad accogliere sistemi di Artificial Intelligence e High Performance Computing”.

DATA4 Italia, che nel 2019 ha visto crescere il fatturato del 20%, prevede di duplicare i ricavi da qui al 2023.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!