Seguici su
Tecnologia 9 Luglio, 2019 @ 1:37

La prossima frontiera dello shopping online? Gli smart speaker

di Simona Politini

Staff

Leggi di più dell'autore
chiudi
smart speaker
(Shutterstock)

L’assistente vocale cambierà il mondo, anzi, lo sta già facendo oltre ogni più rosea previsione dei tech-addicted. Entro il 2021 più di 4 possessori di smart speaker su 10 negli Stati Uniti faranno shopping online tramite questi oggetti tecnologicamente avanzati. A dirlo è uno studio di eMarketer appena pubblicato.

Shopping online sempre più smart…  speaker

I ricercatori di eMarketer, infatti, prevedono che entro quest’anno, 31 milioni di persone (shoppers) negli Stati Uniti effettueranno un’esperienza di shopping online tramite smart speaker, con un aumento del 31,6% rispetto al 2018 e, entro il 2021, questa cifra salirà a 38 milioni. Allo stesso tempo, 21 milioni di persone (buyers) effettueranno quest’anno almeno un acquisto tramite smart speaker. (NB: i ricercatori fanno una distinzione tra shopping e buying: il termine shopping include la navigazione, la ricerca di prodotti e l’aggiunta di cose a un carrello; mentre l’acquisto è un processo rapido e deciso mosso da un’intenzione chiara).

“Il mercato degli smart speaker non accenna a fermarsi e, con l’adozione crescente, aumenta l’utilizzo, compresi gli acquisti”, ha affermato Jaimie Chung, analista senior di eMarketer.

Acquisti online: cosa comprano gli utenti attraverso l’assistente vocale

La maggior parte degli acquisti online tramite assistenti vocali sono media elettronici, come film o musica. eMarketer cita il sondaggio realizzato da Bizrate Insights nel mese di giugno dal quale si rileva che: il 21% dei possessori di smart speaker negli Stati Uniti ha dichiarato di aver ordinato prodotti d’intrattenimento (film, serie tv, musica, etc.) tramite i propri dispositivi rispetto all’11% che ha affermato la stessa cosa nell’ottobre 2018. Analogamente, il 14% degli intervistati riferisce di aver riordinato tramite smart speaker un prodotto acquistato in precedenza, rispetto all’11% nel 2018.

Smart speaker: un’esperienza d’acquisto… con qualche riserva

La principale riserva che gli utenti hanno quando si tratta di acquistare online tramite gli smart speaker è il non essere in grado di vedere il prodotto. Tuttavia, con un uso sempre più frequente, probabilmente anche questo punto di debolezza è destinato a svanire.

 

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!