Seguici su
Podcast 12 Dicembre, 2019 @ 2:47

Tecnologia e responsabilità per proteggere internet da populismo e fake news – PODCAST

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

In 38 Paesi su 65 esaminati dal report annuale sulla libertà in rete stilato da Freedom House i “leader politici hanno impiegato i social media per plasmare in modo surrettizio le opinioni online”. A ricordarlo Oscar di Montigny nell’ultimo episodio di 0.0, il podacst che realizza per Forbes Italia. Non si tratta “solo dei governi più repressivi, ma anche di agenzie governative delle democrazie, magari con differenti scopi ma sempre senza garantire adeguate garanzie”. Non è un caso, infatti, che “la crescita del populismo” in questi anni sempre “è coincisa con l’ascesa online di gruppi superpoliticizzati composti sia da persone vere sia da account automatizzati programmati per veicolare fake news polemiche o provocatorie”.

Un “problema”, avverte di Montigny, da cui “dipende il futuro della libertà di internet” e rispetto al quale “non c’è più tempo da perdere”. Quale strada per trovare una soluzione? “Le nuove tecnologie emergenti come la biometria avanzata, l’intelligenza artificiale e le reti mobili di quinta generazione presentano insieme nuove possibilità e nuove sfide”, ma “le decisioni importanti vanno prese già ora, ciascuno all’interno della propria sfera di relazioni”.

Ascolta 0.0, il podcast di Oscar di Montigny, su Forbes.it nella sezione dedicata ai podcast, ma anche su Spreaker, Spotify, Apple Podcast e Google Podcast.

 

Tutti gli episodi di Forbes 0.0:

 

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!