Seguici su
Cultura 24 Gennaio, 2020 @ 2:37

Cosa fare durante il Capodanno cinese a Milano al MonteNapoleone District

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
Capodanno cinese a Milano: gli eventi da seguire al MonteNapoleone District
Capodanno cinese

Tutto pronto per la seconda edizione del “MonteNapoleone Chinese New Year”: per celebrare il Capodanno cinese, MonteNapoleone District ha in programma una serie di appuntamenti che dal 24 gennaio – il 25 si festeggia l’anno del Topo – al 9 febbraio animeranno le vie del distretto meneghino. Per tutto il periodo, le boutique allestiranno vetrine a tema e presenteranno progetti artistici che richiamano la cultura orientale, realizzando inoltre prodotti personalizzati per la clientela cinese e cerimoniali di vendita customizzati tra cui l’omaggio delle celebri buste rosse che secondo la tradizione cinese è un colore di buon auspicio.

Nel ricco calendario di eventi ci sarà spazio anche per degustazioni di tè cinesi e capsule collection ispirate al Topo, primo segno dello zodiaco cinese. L’evento si svolgerà contemporaneamente a Milano e a Roma, dove dal 20 gennaio al 2 febbraio avrà luogo la seconda edizione del “Rome Chinese New Year” in collaborazione l’Associazione di Via Condotti e l’Ambasciata Cinese in Italia. In occasione del Capodanno cinese, dal 24 gennaio lungo via Montenapoleone viene allestita, in collaborazione con il Comitato Moda e Creatività Italia-Cina e con il supporto del People’s Government of Jing’An District, la mostra fotografica dal titolo “Living in Shanghai” di Aldo Fallai. Venti scatti inediti di Shanghai, dei suoi usi e costumi, che fino al 9 febbraio consentiranno ai passanti di immergersi nella cultura e nello stile di vita della città.

In occasione del MonteNapoleone Chinese New Year 2020, inoltre, grazie alla collaborazione con Alipay, la più grande piattaforma di pagamento al mondo con oltre 1,2 miliardi di utenti attivi, dal 10 gennaio al 16 febbraio, le boutique del distretto partecipano a una campagna globale che vede coinvolti 56 paesi e 300mila negozi. In Italia, infatti, la piattaforma Alipay ospiterà una vetrina virtuale dedicata alla manifestazione, all’interno della quale attraverso i QRcode i turisti verranno invitati a visitare la mostra e le boutique. Agli utenti sarà offerto il miglior tasso di cambio disponibile per acquisti superiori ai 15mila RMB (circa 2000 euro) e promozioni personalizzate.

Il 6 febbraio, infine, è previsto un momento formativo riservato ai Global Luxury Brands di MonteNapoleone District e agli hotel partner. Durante il nuovo appuntamento con i ‘Sales Cultural Training’, alcuni trainer professionisti spiegheranno le novità in termini di tecniche di engagement e, sfruttando i dati e le proiezioni del mercato del lusso ottenute grazie a Global Blue, forniranno informazioni utili e preziose per migliorare le performance di vendita e di servizio alla clientela cinese.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!