Seguici su
Speciali 21 Febbraio, 2020 @ 5:00

La moda e i big del lusso sono protagonisti a Dubai

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi
GettyImages

dal numero di febbraio di Forbes Italia

di Camilla Conti

Anche il mondo della moda, i big del lusso e del design hanno già acceso i riflettori su Dubai nell’anno dell’Expo 2020, dove i due settori saranno tra i principali alfieri dell’eccellenza italiana. Le vendite del comparto abbigliamento hanno raggiunto i 12,3 miliardi di dollari nel 2018 (pari a circa 11,1 miliardi di euro), mettendo a segno una crescita del 4,8% nel 2018, secondo una ricerca della Dubai Chamber and Industry su dati Euromonitor. L’analisi prevede anche un’ulteriore forte crescita per il periodo 2019-2023 e sottolinea quanto gli Emirati siano un kick-off per i marchi per l’espansione nel Middle East e nel Nord Africa.

GettyImages

Dubai si conferma capitale commerciale della regione, grazie al supporto dei mall. Ed è pronta ad acquisire ancor più rilievo con Expo 2020. Anche il design sarà protagonista a Expo 2020 Dubai dove l’ingegno creativo e la capacità manifatturiera italiana saranno pienamente rappresentate. L’Esposizione Universale sarà infatti la cornice ideale per dare visibilità alla creatività degli Emirati Arabi Uniti ma rappresenterà soprattutto un hub, punto di incontro delle nuove tendenze del settore in tutto il mondo. Al Padiglione Italia saranno inoltre programmati eventi sulla filiera della industria moda e lusso con un’attenzione specifica al saper fare. Con una quota del 14,3% e un fatturato di 156 milioni di euro nel 2018 l’Italia è negli Eau il secondo fornitore di prodotti d’arredamento e complementi d’arredo dopo la Cina.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!