Seguici su
Lifestyle 21 Maggio, 2020 @ 9:42

Le Nike di Michael Jordan vendute per la cifra record di 560mila dollari da Sotheby’s

di Roberta Maddalena

Staff writer, Forbes.it

Scrivo di moda, viaggi, arte e nuove tendenze.Leggi di più dell'autore
chiudi
(sothebys.com)

La casa d’aste più famose al mondo, Sotheby’s, ha raggiunto un record in fatto di sneakers. E questo dopo la vendita delle Nike Air Jordan conosciute come “The One”, indossate da Michael Jordan nella prima stagione di Nba con i Chicago Bulls, per 560mila dollari in un’asta online. Un record appunto, che ha superato il precedente stabilito da Sotheby’s per un altro modello Nike, le “Moon Shoe”, venduto per 437.500 dollari a luglio 2019. A seguito di una guerra di offerte che ha portato il valore a 300mila negli ultimi venti minuti, la vendita è stata conclusa in tempo per l’episodio finale del popolare documentario “The Last Dance”, che racconta la leggendaria carriera di Michael Jordan. Non è un caso se, gli appassionati di basket e non solo considerano questo modello un’autentica reliquia.

Il modello autografato di Air Jordan 1 è stato lanciato nel 1985, anno di debutto del campione americano in Nba, ed è presto diventato tra i più celebri al mondo: la combinazione cromatica di bianco, nero e rosso è infatti quella che Michael Jordan indossava più spesso in campo. Nel 1984, Nike ha regalato a Jordan una linea di scarpe e vestiti, una mossa cruciale e senza precedenti che aveva l’obiettivo di convincere Michael Jordan a firmare un contratto con Nike. Il fatto che il celebre giocatore decise di indossare le scarpe in un momento cruciale della sua carriera, poi, non ha fatto altro che incrementare la popolarità del marchio sportivo.

Un successo tale, che Nike ha continuato a creare nuovi Air Jordans firmati ogni stagione.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!