Seguici su
Business 29 Maggio, 2020 @ 12:09

Sostenere la crescita delle aziende italiane: l’idea del Fondo Italiano d’Investimento

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

 

fondo italiano d'investimento
shutterstock

Il Fondo Italiano d’Investimento SGR risponde alla crisi innescata dal Covid-19 e lancia un nuovo fondo di private equity dedicato ad investimenti di minoranza. Approvato dal cdA di FII SGR, presieduto da Andrea Montanino e guidato dall’amministratore delegato Antonio Pace, il nuovo fondo è stato denominato “Fondo Italiano di Minoranze per la Crescita – FIMiC”

Come annunciato in una nota dalla stessa società di gestione del risparmio, l’obiettivo di questo nuovo progetto è: “coinvolgere un gruppo ampio di investitori istituzionali per supportare la crescita delle aziende italiane che hanno obiettivi di espansione, sia per linee interne che attraverso acquisizioni.”

Le caratteristiche del nuovo fondo

Entrando nel merito delle caratteristiche del nuovo Fondo Italiano di Minoranze per la Crescita, la società diretta da Antonio Pace ha sottolineato che la nuova iniziativa “cercherà quanto più possibile il coinvolgimento di altri operatori del mercato del private equity in modo da creare sinergie finanziarie e industriali che supportino le nostre eccellenze”. 

Inoltre, “il  focus degli investimenti è rivolto ad imprese italiane con un fatturato annuo indicativamente compreso tra 20 e 250 milioni di euro, caratterizzate da buona solidità patrimoniale, da redditività attuale e prospettica, e da piani di sviluppo ambiziosi”. 

Va ricordato, tra l’altro, che questa non è la prima iniziativa dedicata ad investimenti di minoranza realizzata dal Fondo d’Investimento Italiano SGR. Tra il 2010 e il 2017, infatti, attraverso il FII Uno, sono stati realizzati “34 investimenti per un totale di capitale impegnato di oltre 390 milioni di euro”. 

Fondo Italiano d’Investimento SGR: chi è e cosa fa

Nata nel 2010 su iniziativa del Ministero dell’Economia e delle Finanze e partecipata da CDP Equity, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Abi e Confindustria, Fondo Italiano d’Investimento SGR ha come principale obiettivo la gestione di fondi mobiliari chiusi finalizzati a far confluire capitali pazienti verso il sistema delle imprese italiane di eccellenza, coniugando finalità di ritorno sul capitale investito in linea con i benchmark internazionali con quelle di sviluppo del sistema produttivo italiano. 

Ad oggi gestisce 9 fondi di investimento chiusi riservati ad investitori qualificati, per un totale di asset under management target pari a oltre 3 miliardi di euro e opera sia attraverso investimenti diretti, sia investimenti indiretti (fondo di fondi). 

Infine, il Fondo Italiano d’Investimento SGR FII SGR ritiene la sostenibilità un valore fondamentale ed è impegnata ad integrare i criteri ambientali, sociali e di governance (ESG) nelle proprie attività di investimento. 

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!