Seguici su
Investimenti 13 Ottobre, 2020 @ 1:40

Il vice di Warren Buffett sta investendo nelle azioni di queste società

di Forbes.it

Staff

La redazione di Forbes.Leggi di più dell'autore
chiudi

 

ted Weschler, vice di Warren Buffett, investe in dillard's e le azioni schizzano
shutterstock

Articolo di Jonathan Panciano apparso su Forbes.com

Lunedì le azioni del grande magazzino Dillard’s sono salite di quasi il 30% dopo che un documento di disclosure ha rivelato che Ted Weschler, uno dei più importanti gestori di denaro della famosa holding di investimento di Warren Buffett,  laBerkshire Hathaway, è arrivato a possedere una quota di quasi il 6% del capitale.

Aspetti principali

  • Rilasciato pochi minuti dopo la chiusura del mercato di venerdì, il documento depositato presso la Securities and Exchange Commission ha rivelato che Ted Weschler, un gestore di fondi di Berkshire Hathaway, che molti credono potrebbe essere il prossimo chief investment officer dell’azienda, ha acquisito azioni, alla fine di settembre, in modo tale da spingere le sue partecipazioni personali oltre la soglia di proprietà del 5% richiesta per la divulgazione al pubblico.
  • Ted Weschler ora possiede 1.081.000 azioni di Dillard’s, con sede ad Ark, pari a circa il 5,89% delle azioni della società in circolazione.
  • Lunedì le azioni di Dillard’s sono aumentate fino a un massimo del 40%, spingendo la capitalizzazione di mercato dell’azienda ben oltre il miliardo di dollari e attestandosi a circa 53,45 dollari per azione, il 27% in più rispetto ai prezzi di chiusura di venerdì.
  • Guardando alla performance annuale, le azioni di Dillard’s sono ancora in calo di quasi il 25%, ma il rivenditore ora sta andando molto meglio dei suoi colleghi: l’indice S&P500 riferito ai Department Stores è sceso di circa il 54% nel 2020.
  • Dichiarazioni pubbliche mostrano che Ted Weschler ha anche partecipazioni personali rilevanti nella società sanitaria DaVita e in Liberty Media Corp (che possiede partecipazioni in SiriusXM, Atlanta Braves e Formula Uno); entrambe sono società in cui anche Berkshire Hathaway ha grandi partecipazioni.
  • Berkshire Hathaway non ha alcuna partecipazione in Dillard’s.

Contesto di fondo

Come altri grandi magazzini, anche Dillard’s quest’anno è stato colpito dalla pandemia di coronavirus. Nell’ultimo trimestre, infatti, le vendite totali dell’azienda sono diminuite del 35% su base annua a 945 milioni di dollari, il che era in linea con le aspettative, ma la perdita dell’azienda nel trimestre, pari a 37 centesimi per azione, è stata superiore di oltre il 90% rispetto alle previsioni di Wall Street. Gli analisti di Wedbush, guidati da Jen Redding, segnalano che l’inventario strettamente controllato dell’azienda ha contribuito a sostenere il margine di profitto dell’azienda nonostante la diminuzione delle entrate, poiché altri grandi magazzini, come Macy’s, lottano per gestire l’aumento dei costi.

Un numero fondamentale

58 milioni di dollari. È questo il valore approssimativo della quota dichiarata di Ted Weschler in Dillard’s alla chiusura del mercato lunedì.

Citazione cruciale

“L’investimento personale di Ted Weschler, gestore degli investimenti presso Berkshire Hathaway, probabilmente conferisce legittimità al crescente slancio che stiamo vedendo negli affari del terzo trimestre di Dillard’s”, ha osservato Redding di Wedbush, che lunedì, in una mail a Forbes, ha ribadito una valutazione neutra per le azioni di Dillard’s, aggiungendo che gli attuali livelli di interesse a breve termine indicano che l’aumento del prezzo di lunedì è probabilmente dovuto all’atteggiamento degli investitori. Essi, infatti, se precedentemente cercavano di trarre profitto da un calo delle azioni di Dillard’s, ora, invece, stanno tagliando le loro posizioni corte, nel senso che stanno acquistando azioni prese in prestito per chiudere quelle perdite e cercare contemporaneamente di far crescere i propri guadagni ipotizzando che le azioni di Dillard’s possano effettivamente crescere.

A cosa guardare

La pubblicazione dei risultati del terzo trimestre di Dillard’s è prevista per il 12 novembre. Wedbush prevede un fatturato del terzo trimestre di 1,25 miliardi di dollari, in calo del 12% anno su anno e leggermente superiore alle previsioni di 1,2 miliardi di dollari.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!