La moda rialza la testa: ecco i prossimi appuntamenti tra Milano e Firenze

Pitti Uomo, Fortezza da Basso (Firenze)
Share
Moda Italiana: Pitti Uomo, Fortezza da Basso
Pitti Uomo, Fortezza da Basso (Firenze)

Le più grandi istituzioni del fashion tricolore, Camera nazionale della moda italiana e Pitti immagine, hanno annunciato le prossime date delle loro edizioni. Partendo da Milano, con cinque sfilate fisiche (Dolce & Gabbana, Fendi, Etro, Kway e Solid Homme) e 32 contenuti digitali che si potranno seguire sulla piattaforma della Camera, sarà dal 15 al 19 gennaio che la capitale meneghina porterà in scena le collezioni uomo autunno-inverno 2021/2022. Un totale di 37 brand in calendario, di cui 7 new entry: Dima Leu, Vaderetro, Dalpaos, Dhruv Kapoor e Tokyo James. Come sempre, anche stavolta lo schedule sarà aperto da Ermenegildo Zegna.

Novità di questa edizione sarà invece l’avvio di una partnership a lungo termine tra Cnmi e il Fashion Film Festival Milano, con l’obiettivo di fare sistema e potenziare l’esposizione del made in Italy all’estero: la settima edizione del festival si svolgerà infatti negli stessi giorni della fashion week e sarà ripresa anche dalla piattaforma online.

Carlo Capasa

“Questa edizione  si inserisce in un quadro di risposte concrete al mutato panorama del fashion system e vuole essere una soluzione dinamica alle complessità del presente. La nostra piattaforma è stata progettata sin dall’inizio per vivere di vita propria e per sostenere sia i progetti digitali che le sfilate fisiche”, ha detto il presidente della Camera Carlo Capasa.

Intanto, anche a Firenze Pitti Immagine ha iniziato a svelare gli eventi del prossimo appuntamento della moda italiana che trasformeranno Fortezza da Basso in un défilé a cielo aperto, luogo d’incontro tra aziende, imprenditori, buyer internazionali, media e clienti. Prima dell’evento fisico, in calendario dal 21 al 23 febbraio, ad aprire le danze sarà ancora prima la versione digitale, dal 12 al 14 gennaio, visibile su Pitti Connect, piattaforma lanciata la scorsa estate per supportare le aziende nella presentazione delle collezioni. Per lo speciale opening è stato chiamato Brunello Cucinelli, una delle aziende di riferimento della kermesse fiorentina, che il 12 gennaio terrà uno streaming live alle ore 10.30 con il quale presenterà la nuova collezione autunno-inverno 2021.

“Siamo davvero felici che Brunello Cucinelli aderisca alla prossima edizione di Pitti Uomo”, ha commentato Raffaello Napoleone, amministratore delegato del salone. “Questa collaborazione, che inizia con un evento speciale, è una sorta di manifesto del progetto complessivo che stiamo proponendo ai nostri espositori. Noi di Pitti infatti abbiamo predisposto tutte le condizioni per aprire il salone fisico, compresa la fiducia che a fine febbraio la situazione sanitaria sia sufficientemente sotto controllo: la scelta di Cucinelli esprime la volontà di essere assieme in un momento così complesso per l’industria della moda, per guardare alla prossima stagione con più ottimismo e determinazione”.