Harry e Meghan si danno allo show business e fondano una società di produzione

Harry e Meghan Markle
Harry e Meghan Markle, (Chris Jackson/Getty Images)
Share
Harry e Meghan Markle
Harry e Meghan Markle, (Chris Jackson/Getty Images)

Dopo Netflix e di recente Spotify, Harry d’Inghilterra e Meghan Markle fanno un ulteriore passo verso il mondo dello show business. Come riporta il The Mirror, la coppia avrebbe depositato i documenti presso l’Ufficio per la proprietà intellettuale del Regno Unito per lanciare il marchio di Archewell Productions, una compagnia televisiva e cinematografica che dovrebbe trasmettere documentari, spettacoli comici e drammatici. I documenti, presentati dal loro team legale Cobblestone Lane LLC a dicembre, espongono le loro intenzioni di realizzare “film cinematografici, serie televisive e video”. Il nuovo marchio si aggiungerebbe ad Archewell Audio, utilizzato per produrre podcast che ha visto nel tempo la partecipazione di amici famosi tra cui Elton John e James Corden.

In base a una partnership esclusiva, Archewell Audio si unirà a Spotify e alla sua portata globale – 144 milioni di abbonati Premium e 320 milioni di utenti attivi mensilmente in tutto il mondo – per mettere in luce diverse prospettive e voci. Come parte della partnership, i duchi produrranno infatti podcast e spettacoli per raccontare esperienze condivise e valori universali. Intanto, Spotify ha fatto sapere che il Duca e la Duchessa di Sussex produrranno e ospiteranno podcast con la prima serie completa prevista per il 2021 anche se i termini finanziari dell’accordo non sono ancora stati resi noti.

L’accordo con Spotify arriva mesi dopo che il principe Harry e Meghan Markle hanno annunciato di aver formato una società di produzione e firmato un accordo esclusivo per realizzare contenuti per Netflix, la cui indiscrezione, dal New York Times, era poi stata ripresa dai giornali di tutto il mondo.

“Archewell Productions è stata creata dal duca e dalla duchessa di Sussex per produrre una programmazione che informa, eleva e ispira. Attraverso la sua partnership creativa con Netflix, il servizio di intrattenimento in streaming, leader nel mondo con oltre 195 milioni di membri, Archewell Productions, utilizzerà il potere della narrazione per abbracciare la la vita di tutti i giorni”, si legge nella pagina ufficiale del sito.

Prima di diventare una reale, Meghan si era fatta un nome come attrice di Hollywood nel dramma legale Suits, andato in onda dal 2011 al 2018 e chiuso poco dopo il suo addio alla serie.

Sempre nei giorni scorsi, i duchi di Sussex avevano fatto sapere di voler chiudere definitivamente i loro canali social (su Instagram sono presenti con l’account @sussexroyal), a causa dell’odio riscontrato sui social media e contro il quale, più volte, l’ex attrice americana ha denunciato le numerose offese razziste e sessiste.