GMC Hummer EV: dopo il pick-up arriva anche il maxi suv

GMC Hummer EV
courtesty Hummer
Share

Hummer è un brand diventato famoso in tutto il mondo per gli esagerati fuoristrada che nel corso degli anni sono riusciti a fare breccia nel cuore di molti calciatori. Ma i tempi cambiano e quel famoso brand, dopo un lungo periodo di inattività, è stato riesumato, nel senso letterale del termine, dalla General Motors (proprietaria) e sfruttato per proporre sul mercato una serie di suv e pick-up elettrici. 

Sembra un controsenso eppure è così e il primo modello a marchio Gmc Hummer è stato presentato lo scorso anno. Si trattava di un pick-up dalle dimensioni maxi che, a detta della compagnia americana, aveva l’ambizione di diventare il punto di riferimento nel mondo dei fuoristrada. A distanza di circa un anno la GMC raddoppia e dopo il pick-up arriva anche un suv. Ovviamente le dimensioni sono sempre maxi, anche se leggermente inferiori rispetto al pick-up. Si parla infatti di 499 cm di lunghezza, 219 di larghezza, con un passo di 321 cm e un’altezza da terra di 40 cm.

LEGGI ANCHE: “Il ritorno elettrico dell’Hummer”

La GMC Hummer EV Suv rispetto al pick-up è chiaramente dotato di una cabina in grado di trasportare fino a cinque persone, tuttavia, questo non influisce minimamente sulle capacità fuoristradistiche che rimangono sempre al top. I “muscoli” rimangono sempre i medesimi; quindi a caratterizzare la carrozzeria sono le linee squadrate, gli enormi passaruota e la mascherina che si estende in orizzontale e cela la scritta Hummer.

The GMC HUMMER EV SUV

Oltre all’altezza di 40 cm, l’escursione delle sospensioni di 33 cm e la modalità “granchio”, che consente alla suv di muoversi in diagonale, fanno di questo mezzo il perfetto alleato per tutti coloro alla ricerca di un suv lussuoso ma anche perfetto per un “vero” fuoristrada. Non manca poi uno specifico pacchetto denominato Extreme Off-Road, che contribuisce ulteriormente ad “affinare” le sue doti fuoristradistiche, aggiungendo differenziali autobloccanti e specifiche protezioni nella carrozzeria.

Gli interni, in perfetto stile GMC, sono curati e opulenti. Non manca ovviamente un completo sistema multimediale visibile su uno schermo da 13,4” e una strumentazione digitale. Presente all’appello anche un avanzato sistema di assistenza alla guida che l’azienda americana chiama Super Cruise. Questo consente al guidatore di togliere le mani dal volante in determinati tratti di strade americane (sono circa 322.000 km).

GMC Hummer EV Suv
interni GMC Hummer EV Suv – courtesy Hummer

Mentre il pick-up elettrico Hummer è atteso già entro la fine dell’anno, per il suv bisognerà aspettare il 2023, anno in cui dovrebbero essere consegnati i primi esemplari delle versioni più potenti. Dato per appurato che la versione in edizione limitata Edition 1 è già andata esaurita, la EV3X arriverà sempre nel 2023 e può contare su 480 km di autonomia,  tre motori elettrici per complessivi 830 CV, che consentono uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi, e tecnologia a 800 V che garantisce “pieni” super veloci (i proprietari potranno ripristinare circa 161 km di percorrenza in 10 minuti). Il prezzo della EV3X è 99.995 dollari.

Si posiziona leggermente più sotto la EV2X, la cui potenza si ferma a 625 CV (ha due motori anziché tre), e un costo di 89.995 (76.000 euro). Ci sarà invece da aspettare il 2024 per la versione meno cara EV2, che costa 79.995 dollari, ha due motori elettrici, un’autonomia di 400 km, e architettura a 400 Volt invece di 800.