Epic Games raggiunge una valutazione di 28,7 miliardi. E il patrimonio del fondatore vola

Tim Sweeney, ceo e founder di Epic Games
Tim Sweeney, ceo e founder di Epic Games, detiene secondo Forbes un patrimonio netto di $7,4 miliardi (Photo by Rachel Luna/Getty Images)
Share

articolo di Hank Tucker apparso su Forbes.com

La battaglia di Epic Games contro Apple e Google non ha spaventato gli investitori. Questa settimana, grazie a un nuovo round di finanziamento, la società che sviluppa il videogioco Fortnite ha raccolto un miliardo di dollari e ha aggiornato la sua valutazione aziendale a 28,7 miliardi di dollari. Forbes stima che adesso il fondatore e ceo, Tim Sweeney, può vantare un patrimonio netto di $7,4 miliardi, rispetto ai $4,7 miliardi, raggiunti dopo il precedente round di finanziamento di appena otto mesi fa.

A maggio 2020, Epic Games si è vantata del fatto che Fortnite ha superato i 350 milioni di giocatori. E, ovviamente, ha fatto notizia lo scorso agosto la sua rimozione dall’App Store e dal Google Play Store, a causa di un’opzione di pagamento diretto implementata per consentire ai giocatori di acquistare oggetti nel gioco. Violando, quindi, le politiche di Apple e Google che trattengono il 30% sugli acquisti in-app. Tuttavia Sweeney non ha ceduto, accusando di monopolio i giganti della tecnologia, ed Epic Games sta perseguendo un’azione legale, in un processo antitrust, che inizierà a maggio.

Anche se lo scontro non ha impedito ai giocatori di continuare a scaricare Fornite dall’Epic Games Store, tuttavia si prevede che Epic Games possa andare incontro a una perdita di almeno 330 milioni di dollari, offrendo giochi e accordi gratis per competere e guadagnare quote di mercato nei confronti di Steam, la piattaforma di gioco gestita dal miliardario di Valve Corp, Gabe Newell. I già noti investitori di Epic Games si stanno assicurando che abbia ancora risorse per ricompensare l’investimento. Nel round di $1,78 miliardi dello scorso agosto – che ha portato la valutazione di Epic Games $ 17,3 miliardi – Sony ha investito $250 milioni. E, inoltre, ha già promesso altri $200 milioni come parte dell’annuncio di questa settimana.

In un comunicato stampa, Epic Games ha dichiarato che il finanziamento “sosterrà la sua visione a lungo termine per il Metaverso“, che descrive una realtà virtuale collettiva. Negli ultimi due anni, per rafforzare la comunità dei suoi giocatori, ha dato vita a concerti virtuali su Fortnite, con artisti come Travis Scott e Marshmello.

Epic Games afferma che Sweeney rimane l’azionista di controllo della società, con una quota azionaria che secondo Forbes si attesta al 28%. Il gigante cinese di Internet, Tencent, è il maggiore azionista esterno, con una quota del 40%. Un portavoce di Epic ha rifiutato di commentare ulteriormente la proprietà di Sweeney.

Grazie a questa ulteriore crescita, Tim Sweeney, 50 anni, supera James Goodnight, fondatore di Sas, e diventa la persona più ricca del North Carolina. Epic Games ha sede a Cary, Carolina del Nord, e Tim Sweeney è un ambientalista attivo nello stato, dove ha acquistato circa 50mila acri di terreno forestale per impedirne lo sviluppo.

LEGGI ANCHE: “Quanti miliardi ha guadagnato nel 2018 il creatore del fenomeno Fortnite?”