Questa azienda cinese di batterie per veicoli elettrici ha creato più miliardari di Google e Facebook

Catl
(foto Sean Gallup/Getty Images)
Share

Questo articolo di Jennifer Wang è apparso su Forbes.com.

Un produttore cinese di batterie per veicoli elettrici, poco conosciuto ma in rapida crescita, ora conta più miliardari sulla lista di Forbes di qualsiasi altra società ad azionariato diffuso. Ben nove miliardari, infatti, hanno costruito fortune da almeno un miliardo di dollari sulle loro quote di Contemporary Amperex Technology (nota come Catl). Le azioni dell’azienda, che fornisce batterie a case automobilistiche come Bmw, Volkswagen e la Mercedes-Benz di Daimler, sono cresciute del 150% nell’ultimo anno, sull’onda dell’aumento della domanda di veicoli elettrici. Il fondatore e presidente di Catl, il 52enne Robin Zeng, è ora la 47esima persona più ricca del mondo, con un patrimonio di 32,5 miliardi di dollari: più del triplo dei 9,7 miliardi che poteva vantare nel marzo 2020, quando la pandemia da Covid-19 si è abbattuta sul mercato. Zeng possiede circa il 25% della società.

Anche altri dirigenti di Catl hanno accumulato grosse fortune. I co-vicepresidenti, Huang Shilin e Li Ping, hanno patrimoni di 14,7 e 6,6 miliardi di dollari, rispettivamente. Pei Zhenhua, uno dei primi investitori, che ha acquistato una quota nel 2015, ha una fortuna di 8,5 miliardi. Zhao Fenggang (patrimonio di 2,4 miliardi di dollari), Wu Kai (2,3 miliardi), Wu Yingming (1,9 miliardi), Chen Qiongxiang (1,8 miliardi) e Chen Yuantai (1,3 miliardi) sono balzati nella lista dei miliardari per la prima volta nel 2021. Quattro dei cinque ricoprono vari ruoli dirigenziali in Catl, mentre Chen Qiongxiang è stato uno dei primi investitori.

La quantità di ricchezza prodotta – la somma dei patrimoni dei nove è di 72 miliardi di dollari – è un’impresa sbalorditiva per un’azienda che ha solo un decennio. Secondo Forbes, i giganti della tecnologia Google e Facebook hanno prodotto otto miliardari. Anche la catena di negozi Walmart ha prodotto otto miliardari, sette dei quali sono discendenti del fondatore, Sam Walton, e di suo fratello, Bud Walton. Alcuni conglomerati a proprietà familiare – come il colosso dell’agricoltura Cargill – hanno generato più miliardari per via del grande numero di eredi, ma, tra le società quotate in borsa, solo un’altra azienda – il produttore cinese di salsa di soia Foshan Haitian Flavouring & Food – ha permesso a nove persone di entrare nella classifica dei miliardari di Forbes.

Robin Zeng, ex ingegnere di un produttore di componenti elettronici, entrò nel business nel 1999, quando avviò un’azienda di batterie agli ioni di litio chiamata Amperex Technology Limited (Atl). (Non è chiaro dove abbia trovato il capitale per lanciare Atl). La società si specializzò nella produzione di batterie ricaricabili per l’elettronica di consumo, destinate ad articoli come telefoni cellulari e computer portatili. Secondo alcune fonti, avrebbe fornito batterie agli iPod, iPad e MacBook della Apple. Zeng ha creato Catl nel 2011 come spin-off di Atl, per focalizzarsi sulle batterie per il settore automobilistico. Un anno dopo ha stretto una partnership per fornire batterie a Bmw.

Da quando la Cina ha iniziato a rivolgere sempre maggiore attenzione allo sviluppo dell’industria dell’energia pulita, Catl ha beneficiato dell’aiuto del governo. Nel 2015, il governo di Pechino ha creato una lista di fornitori di batterie raccomandati, che includeva oltre 50 aziende cinesi, mentre escludeva pesi massimi stranieri come Lg e Samsung. Le case automobilistiche che utilizzavano i fornitori di batterie raccomandati per i loro veicoli elettrici potevano accedere ai sussidi governativi: un’iniziativa che ha favorito l’ascesa di società come Catl. La lista è stata accantonata nel 2019, un anno dopo il debutto di Catl alla Borsa di Shenzhen. La società attribuisce il suo successo alla “direzione strategica, ai continui investimenti in ricerca e sviluppo, a prodotti e servizi affidabili, oltre che alla capacità di integrare la catena industriale”, ha dichiarato un rappresentante di Catl.

Catl ha approfittato della crescente ricchezza della Cina – ora il più grande mercato al mondo nel settore dell’automotive e dei veicoli elettrici – per espandere in modo aggressivo la sua capacità produttiva e di ricerca e sviluppo. Nel 2018, tra tutti i nuovi veicoli passeggeri elettrici venduti nel mondo, il 13% del volume di batterie era stato fornito da Catl, secondo la società di ricerca e consulenza Adamas Intelligence. Nel 2020, Catl aveva una quota di mercato del 22%, dopo avere quadruplicato il totale delle batterie installate nelle nuove auto elettriche. Secondo Adamas Intelligence, solo Lg Energy Solutions possiede una quota di mercato superiore (28%). Ihs Markit stima che nel 2020 siano stati venduti quasi 2,5 milioni di veicoli elettrici nel mondo.

Il predominio di Catl sul mercato interno è ancora più marcato. I dati di Adamas Intelligence dicono che, nel 2020, l’azienda ha prodotto il 46% del volume di batterie montate sui nuovi veicoli elettrici venduti in Cina, contro il 26% del 2018. Il rivale di Catl in patria, Byd, produttore di auto e batterie sostenuto da Warren Buffett, è secondo, ma molto staccato, con una quota di mercato del 16%. Il fatturato di Catl è cresciuto del 10% nel 2020, fino a raggiungere i 7,8 miliardi di dollari, mentre il suo utile è aumentato del 22% ed è arrivato a 860 milioni di dollari. Le azioni della società sono scambiate con un multiplo trailing revenues di 16. Per un raffronto, Tesla scambia a un multiplo di 25.

“Il 2020 è stato un grande anno per Catl”, ha dichiarato Alla Kolesnikova, responsabile dati e analisi di Adamas Intelligence. “A livello globale, ha dispiegato sulle strade quasi il 50% di batterie in più rispetto all’anno precedente. Crediamo che il 2021 sarà l’anno in cui Catl inizierà la sua ascesa come marchio globale, attraverso una serie di accordi di fornitura con case automobilistiche straniere, e grazie alla crescita globale delle vendite di veicoli elettrici prodotti in Cina e contenenti celle Catl”.

L’entusiasmo degli investitori per auto più verdi è arrivato al culmine. Ihs Markit stima che le vendite mondiali di veicoli elettrici cresceranno del 70% nel 2021, fino a toccare quota 4 milioni di auto. Il prezzo delle azioni di Tesla è più che quadruplicato nell’ultimo anno, e perfino aziende di veicoli elettrici che non hanno ancora messo nemmeno un’auto in strada, come la britannica Arrival e la californiana Fisker Inc., hanno ottenuto valutazioni multimiliardarie in Borsa, tanto da rendere miliardari i fondatori. Ora che la Cina ha iniziato a liberalizzare il suo mercato per incoraggiare una maggiore concorrenza ed eliminare alcuni sussidi, Catl guarda sempre più verso l’estero per continuare a crescere.

Catl, che rifornisce la Shanghai Gigafactory di Tesla dall’inizio del 2020, prevede di aprire la sua prima fabbrica all’estero, in Germania, entro la fine dell’anno. La sua presenza in Europa sta crescendo, in parte perché sta aumentando le vendite di batterie a case automobilistiche europee, in parte perché la Cina inizia a esportare veicoli elettrici equipaggiati con batterie Catl. “Nel lungo periodo, Catl continuerà a perseguire l’obiettivo di sostituire i combustibili fossili nei sistemi energetici fissi e mobili con alimentazione elettrica altamente efficiente, generata tramite batterie avanzate ed energie rinnovabili”, ha affermato il rappresentante di Catl.

“Mentre si parla molto del predominio di Catl in Cina”, dice l’analista Kolesnikova, “ciò che è meno noto è che Catl è passata dall’avere una presenza pressoché nulla in Europa, ancora nel gennaio 2020, a essere il quarto fornitore di batterie nel continente entro la fine dello scorso anno”.

Ecco l’elenco dei miliardari di Catl. I patrimoni sono aggiornati al 28 aprile 2021.

Robin Zeng
Patrimonio: 32,5 miliardi di dollari
Ruolo: presidente, fondatore e amministratore delegato

Huang Shilin
Patrimonio: 14,7 miliardi di dollari
Ruolo: vicepresidente, deputy general manager

Pei Zhenhua
Patrimonio: 8,5 miliardi di dollari
Ruolo: investitore

Li Ping
Patrimonio: 6,6 miliardi di dollari
Ruolo: vicepresidente

Zhao Fenggang
Patrimonio: 2,4 miliardi di dollari
Ruolo: co-president of engineering and production, co-president of research and development

Wu Kai
Patrimonio: 2,3 miliardi di dollari
Ruolo: chief scientist, deputy general manager

Wu Yingming
Patrimonio: 1,9 miliardi di dollari
Ruolo: chairman of the supervisory board

Chen Qiongxiang
Patrimonio: 1,8 miliardi di dollari
Ruolo: investitore

Chen Yuantai
Patrimonio: 1,3 miliardi di dollari
Ruolo: assistant to the president