Vivere gratis nei migliori alloggi del mondo per un anno: come funziona l’iniziativa di Airbnb

Airbnb
Share

Amiamo viaggiare e siamo in molti a desiderare una vacanza, anche breve. Infatti, secondo alcuni dati messi in evidenza da un sondaggio condotto da Airbnb su mille persone e presentato in occasione della collaborazione con Agriturist, 4 italiani su 10 (il 47%) sognano una vacanza anche di pochi giorni: tra questi, il 28% preferirebbe trascorrerla in una casa al mare mentre solo il 19% sceglierebbe un agriturismo. A riguardo però, è sempre Airbnb a proporre un’iniziativa allettante per tutti coloro che vorrebbero viaggiare tutto l’anno: intitolato “Vivi ovunque, con Airbnb”, il progetto offre a un gruppo eterogeneo di 12 persone l’opportunità di alloggiare nelle case presenti sulla piattaforma senza alcun costo, per dieci mesi.

Inoltre, i partecipanti che decideranno di offrire la loro abitazione principale durante l’iniziativa, potranno scoprire i vantaggi di diventare host e come poter ottenere guadagni extra: a riguardo, gli introiti medi annui di ogni host si aggirerebbero intorno ai 9.600 dollari – circa 7.900 euro – e il 50% riceverebbe una prenotazione entro quattro giorni dall’attivazione. Smart worker, nomadi digitali, giovani famiglie e creativi, sono i candidati perfetti per ricoprire il ruolo che, secondo quanto descritto nella pagina dell’iniziativa, prevede che vengano condivise le esperienze vissute per l’intera durata del programma. I feedback forniti quindi saranno indispensabili per migliorare la piattaforma, capire quali sono gli alloggi ideali per chi viaggia da solo o in compagnia dei propri familiari, contribuire a promuovere uno stile di vita flessibile e quindi semplificare la possibilità di vivere in qualsiasi posto del mondo con Airbnb.

Airbnb

Ovviamente, sarà il team della piattaforma di viaggi a provvedere all’erogazione del credito necessario per effettuare le prenotazioni degli alloggi disponibili e il budget per i trasporti, oltre a fornire suggerimenti sui migliori host ed esperienze da vivere. Un’ultima cosa, assolutamente da non sottovalutare, è la possibilità – per ogni partecipante – di essere accompagnato in questa esperienza da altre tre persone. “L’esperienza di vivere su Airbnb ci ha trasformati. Il programma Vivi ovunque, con Airbnb darà a sempre più persone l’opportunità di scoprire il mondo da un nuovo punto di vista, proprio come abbiamo fatto noi” commentano Debbie e Michael Campbell – noti come The Senior Nomads – guest fedeli di Airbnb che negli ultimi 8 anni hanno vissuto in oltre 270 case in 85 Paesi diversi, e concludono “Siamo entusiasti di sapere che sempre più persone avranno la possibilità di vivere e lavorare dal posto che preferiscono”.

Tutti gli interessati possono già candidarsi per partecipare all’iniziativa attraverso il form dedicato, tuttavia non rimane ancora molto tempo: infatti, le selezioni rimarranno aperte fino al 30 giugno 2021. Coloro che supereranno con successo il processo di selezione, inizieranno a viaggiare dal prossimo settembre.