Giacomo Gigantiello nuovo ceo di Axa Italia: è lui il successore di Patrick Cohen

Giacomo Gigantiello Axa
(foto Axa)
Share

Sarà Giacomo Gigantiello l’erede di Patrick Cohen. 50 anni, di cui oltre 25 come manager di multinazionali, sarà lui il nuovo amministratore delegato del gruppo Axa in Italia.

“Con la sua spinta centrata sull’innovazione per i clienti e la trasformazione tecnologica, Giacomo saprà dare forte impulso alla realizzazione del piano strategico 2023”, ha affermato Antimo Perretta, ceo di Axa Europa e America Latina e presidente di Axa Italia. “Garantirà ulteriore accelerazione alla storia di successo tracciata in questi anni da Axa in Italia, un mercato strategico sul quale abbiamo grande ambizione”.

Chi è Giacomo Gigantiello

Gigantiello, bocconiano, è entrato in Axa Italia nel 2017, con il ruolo di chief transformation officer e membro del management committee. In precedenza, aveva trascorso gran parte della sua carriera in GE Capital, con vari ruoli in ambito finanza, audit, business development e operations in varie divisioni. Era diventato infine coo di GE Capital in Italia e consigliere delegato nelle società del gruppo bancario.

Gigantiello “ha giocato un ruolo primario nella trasformazione digitale di Axa Italia” e ha “contribuito al consolidamento della compagnia italiana tra i dieci mercati chiave del gruppo”, si legge nel comunicato ufficiale dell’azienda.

La nomina

Poco più di un anno fa Gigantiello era stato promosso a chief strategy & development officer per i mercati europei. In quella veste, la sua responsabilità era l’indirizzo e il coordinamento strategico delle attività in Svizzera, Inghilterra, Irlanda, Spagna e, più di recente, Messico. Riportava al ceo Europe Antimo Perretta e sedeva come rappresentante di Axa nei consigli di amministrazione delle società controllate.

La nomina a ceo di Giacomo Gigantiello sarà ufficializzata nel prossimo consiglio di amministrazione, convocato per luglio. Si concluderà allora un periodo di transizione iniziato a marzo, quando Patrick Cohen, dopo quattro anno alla guida di Axa Italia, era stato nominato ad di Axa Francia. Gigantiello aveva fatto parte della squadra dello stesso Cohen. In quel ruolo aveva acquisito familiarità con il mercato italiano, nel quale Axa conta circa 4 milioni di clienti.