L’intelligenza artificiale per trovare lavoro: la piattaforma di due 30enni italiani

Claudio Sponchioni Roberto Jobiri
Claudio e Roberto Sponchioni, ideatori di Jobiri
Share

Jobiri è il primo consulente di carriera digitale che sfrutta l’intelligenza artificiale per accelerare l’ingresso nel mercato del lavoro. Allo stesso tempo aiuta le aziende a trovare i migliori talenti e scuole, università, centri per l’impiego, sportelli lavoro, Informagiovani, agenzie e società di outplacement a erogare servizi di carriera digitali disponibili 24 ore su 24. Una soluzione tecnologica ideata dai fratelli (trentenni) Roberto e Claudio Sponchioni. Claudio è il quarto ospite della serie #ZetaMillennials ad alto contenuto tecnologico.

Ricerche dimostrano che il 73% dei giovani in cerca di lavoro vive in modo stressante il colloquio, il 68% entra in uno stato confusionale e per un terzo dei casi il sentimento predominante è la rassegnazione. Soprattutto, 8 candidati su 10 arrivano al colloquio impreparati. Che colpe ha la scuola in tutto questo?
Non mancano scuole e università che dotano gli studenti degli strumenti necessari per affrontare il mercato del lavoro, però sono casi isolati. E così i giovani sono abbandonati a loro stessi, travolti da un mondo che non sanno né interpretare né gestire. Da una parte manca la volontà politica di un cambio di passo, dall’altra non ci sono la forza e le risorse necessarie per operare su chi, come e cosa deve insegnare. Sono ottimista per natura e con piacere noto che dirigenti illuminati e lungimiranti si sono dotati di programmi e attività per risolvere il problema. Spesso ci coinvolgono, perché vedono in Jobiri uno strumento chiave per gestire in maniera capillare e democratica attività di orientamento e accompagnamento al lavoro. 

Jobiri aggrega le offerte di decine di siti e le fa dialogare con il profilo del candidato. Cosa offrite di diverso rispetto ai vostri competitor?
Oltre a proporre più di 100mila opportunità di lavoro al mese, Jobiri mette nelle mani di chi cerca lavoro tutti gli strumenti affinché tali opportunità possano essere colte. Mentre altri operatori propongono offerte, noi abbiamo studiato una soluzione per trasformare un’offerta in un contratto di lavoro con tutto ciò che serve al candidato, 24 ore su 24. In primis, un curriculum builder intelligente che consente di creare cv efficaci a partire da decine di modelli professionali, testati sul campo con i datori di lavoro. Poi un sistema smart di revisione cv, che analizza il curriculum e restituisce feedback personalizzati per far ottenere più colloqui, offerte di lavoro o corsi. E poi un simulatore di colloqui online, con uno strumento per fare pratica con video di simulazione che aiutano i candidati a gestire l’ansia e li allenano a rispondere alle domande più difficili per settore e ruolo. Recentemente abbiamo affiancato ai nostri sistemi di intelligenza artificiale anche un ulteriore servizio di supporto erogato da career coach esperti, così che giovani, professioniste al rientro dalla maternità, impiegati, quadri e dirigenti in centinaia di settori o funzioni possano trovare la propria strada professionale. Ormai più di 80mila candidati hanno già usato i nostri servizi con successo. Trovare un lavoro da amare non è un lusso, ma un obiettivo raggiungibile.

E invece le video-lezioni a cosa mirano?
Offriamo 145 videolezioni, una vera masterclass per imparare segreti e strategie di consulenti di carriera e selezionatori. Coprono tutte le aree della ricerca di lavoro: dalla definizione di un obiettivo professionale alle strategie e tattiche da applicare per costruire un cv efficace. Insegnano a sfruttare i canali di ricerca e a differenziarsi dagli altri candidati con le lettere di presentazione, oppure a scoprire come superare qualsiasi tipo di colloquio, negoziare un contratto, avere uno stipendio più alto e impostare un percorso di crescita in azienda.

Le offerte di lavoro contemplano tutti i profili, dall’addetto alle pulizie al data analiyst laureato con master? 
Jobiri propone oltre 100mila offerte di lavoro al mese per qualsiasi profilo. Abbiamo costruito il nostro aggregatore per aiutare i candidati a non perdersi nei meandri del web, tra decine di siti. Infatti, le statistiche ci dicono che dopo 72 ore dalla pubblicazione di un’offerta su un sito, il candidato ha il 50% di chance in meno di ricevere l’invito a un colloquio, a causa della concorrenza.

Con il Next Generation sono in arrivo posti di lavoro. Cosa implica questo per Jobiri?
Il problema è che nell’ultimo anno, come ha rilevato l’Istat, a causa del Covid sono stati bruciati 945mila posti di lavoro. Aspettare il 2025 per avere un milione di posti di lavoro genererà seri problemi sociali ed economici per le persone e il sistema Italia. Nel nostro piccolo, ci mettiamo a disposizione per poter aiutare chiunque. Mi auguro che istituzioni come scuole, università, sportelli lavoro, centri per l’impiego e Informagiovani possano essere più efficienti e capillari nell’erogare i propri servizi di accompagnamento al lavoro. Al contempo, noi supporteremo le aziende nell’adozione di sistemi di smart recruitment a impatto sociale. 

Con quante aziende collaborate e in che termini?
Più di 1.400 aziende hanno utilizzato i nostri sistemi. Contiamo multinazionali, pmi, cooperative, agenzie per il lavoro e startup. Oltre a permettere la pubblicazione di opportunità lavorative, supportiamo le aziende che vogliono raccontarsi in maniera innovativa, fresca e digitale. Le aiutiamo sui social media, così che possano ingaggiare in maniera più efficace candidati a target. Attiviamo per loro anche tirocini.

In concreto, quali sono i segreti per un buon curriculum?
È importante fare almeno due cose: la prima, che parrebbe scontata e invece non lo è, è capire le proprie competenze, aspirazioni e interessi, così da indirizzare le proprie ricerche. La seconda è valorizzare le proprie esperienze affinché risultino interessanti per le aziende. Per costruire un curriculum efficace, è fondamentale essere precisi, ordinati, dimostrare quanto si può fare per il futuro datore di lavoro, in modo sintetico. Bisogna raccontare non tanto le proprie esperienze, ma i risultati che siamo riusciti a produrre o a realizzare. Vanno inseriti dati numerici, le parole chiave usate negli annunci. L’80% dei candidati fa fatica a valorizzarsi e non conosce le strategie per emergere. Se si pensa che, mediamente, per ogni posizione lavorativa arrivano tra le 25 e le 300 candidature, ci si rende conto di quanto sia importante investire tempo e risorse sulla costruzione del proprio cv. Oggi, non ha senso lavorare sulla quantità e mandare curriculum standardizzati a destra e a manca. È necessario fare un lavoro di qualità. È qui che entra in gioco Jobiri, con strategie e strumenti che permettono a chiunque di costruirsi, in tempi rapidi, più curriculum su misura, ottimizzati per superare i sistemi automatici di screening e incuriosire i recruiter.

Da quando siete nati, sono cambiate le modalità di redigere un cv?
Possiamo citare il video cv, una modalità molto recente di comunicare con l’azienda, non solo con un testo scritto, ma con un video, che può permettere ai candidati di raccontarsi in maniera professionale e fresca. Come per ogni curriculum, anche il video cv richiede un lavoro di fino, altrimenti rischia di essere controproducente. 

È possibile usufruire dei servizi di Jobiri anche separatamente? Ipotesi: un cliente chiede la sola revisione del cv oppure gli insights sul cv. 
È possibile. Tutti i candidati possono decidere se usufruire di un supporto self-service, di uno o più servizi digitali della piattaforma Jobiri, o se essere accompagnati da career coach esperti che, oltre alla tecnologia, forniscono il giusto livello di motivazione per superare difficoltà, ansia, stress, fatica. Grazie ai nostri coach, infatti, è possibile avere un supporto mirato e personalizzato per definire i propri obiettivi di carriera, avere consulenza sulle strategie, ottimizzare il proprio profilo LinkedIn. In ogni pacchetto di career coaching è ovviamente incluso l’utilizzo della piattaforma per assicurare un supporto completo e disponibile 24 ore su 24.  

Come funzionano il servizio di corsi mirati in base al profilo e il supporto di carriera?
I corsi vengono suggeriti dal nostro sistema sulla base delle preferenze o dei profili. Il sistema è in grado di identificare corsi e opportunità di lavoro e di proporli in tempo reale ai candidati, così che possano colmare eventuali gap formativi o trovare offerte di lavoro in linea. Il supporto di carriera viene erogato in modalità totalmente self-service, grazie a un percorso guida all’interno della piattaforma che supporta il candidato nel compiere i passi giusti, sia che si tratti di trovare lavoro (grazie alle 145 videolezioni), sia in termini di strumenti operativi (cv builder, aggregatore di offerte, ecc.).

Come allenate ai colloqui di lavoro? I coach sono solo virtuali o anche in carne e ossa? 
Offriamo un sistema di video-simulazioni di colloqui. Per superare un colloquio non basta leggere suggerimenti o consigli, sarebbe come pensare di prendere la patente solo studiando un manuale, senza pratica. Grazie a Jobiri è possibile simulare decine di tipologie di colloqui interattivi e scoprire le risposte per oltre 250 domande reali dei recruiter. Grazie alle lezioni e alle video simulazioni, qualsiasi candidato può imparare a rispondere con sicurezza anche alle domande più difficili e padroneggiare le strategie più efficaci per farsi assumere. Recentemente abbiamo attivato il servizio di supporto per la preparazione ai colloqui anche con simulazioni con i nostri career coach, per offrire un supporto ancora più personalizzato.