Degustazioni e masterclass, cene a tema, brunch e party esclusivi: l’estate al lago di Como

Grand Hotel Tremezzo
Share

Se la voglia di ripartire si vede anche dalla qualità degli eventi e delle proposte, il lago di Como questa estate è sicuramente in pole position. Si comincia, dal 1 al 4 luglio, con la seconda edizione della Como Lake Cocktail Week, attesa kermesse itinerante dedicata all’arte della mixology e del food pairing che promuove un consumo responsabile e di qualità, con l’obiettivo di valorizzare ingredienti e prodotti locali. Un lungo weekend in cui il capoluogo lariano torna a splendere e si trasforma in un palcoscenico, da cui raccontare e celebrare le sinergie possibili tra fornelli e bancone.

Degustazioni e masterclass, cene a tema, brunch e un mega party di chiusura si snodano in un itinerario che coinvolge oltre 30 cocktail bar delle vie del centro storico, oltre ai migliori ristoranti e gli scenografici hotel di lusso affacciati sulle sponde del lago. Tra le location selezionate, il Mandarin Oriental – Lago di Como, il Grand Hotel Tremezzo, Villa Lario, il Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, il Grand Hotel Imperiale, il nuovo Grand Hotel Victoria di Menaggio, il Vista Palazzo e Villa d’Este (importante new entry), fino al Ristorante Da Pietro, vincitore della prima edizione. Oltre agli storici bar della città murata e a sontuose ville che per l’occasione aprono giardini e terrazze al pubblico.

Protagonisti indiscussi più di 30 signature drink, alcolici e non, creati per l’occasione dai bartender in omaggio al territorio per sentori, ispirazioni e ingredienti e che raccontano i segreti dei Giardini del Lago di Como, tema di questa edizione. Ma solo uno dei cocktail in gara, tutte limited edition servite esclusivamente nei giorni dell’evento e accompagnate da un food pairing, un piatto, un finger food o un canapè studiato con lo chef, verrà eletto “Best Cocktail on the Lake”. La competizione sarà valutata da una giuria composta da esperti bartender, brand ambassador e chef stellati oltre che dal pubblico, che potrà votare il migliore cocktail condividendolo sul proprio account Instagram con tag e hashtag @comolakecocktailweek #BestCocktailontheLake #CLCW21. comolakecocktailweek.com

SFIDA ALL’ULTIMO COCKTAIL
Dopo il successo della scorsa estate, anche Mandarin Oriental sul Lago di Como, lussuosa oasi di pace sulle rive soleggiate del Lario, riserva ai suoi ospiti un evento dedicato all’arte della mixology, in collaborazione con Diageo. Un omaggio al buon bere nella location mozzafiato del CO.MO Bar & Bistrot, immerso nel rigoglioso parco botanico del resort e con una strepitosa terrazza panoramica vista lago, ideale per un’esperienza gastronomica eccellente e al tempo stesso informale, grazie a un’offerta eclettica che rappresenta un itinerario del gusto attraverso il meglio della tradizione italiana. Fitto il calendario di serate, dall’11 giugno al 17 settembre, durante le quali il Bar Manager del CO.MO Luca De Filippis sfiderà a colpi di drink alcuni tra i bartender italiani più quotati, per creare cocktail originali ispirati ogni sera a uno spirit diverso. Le “Bartenders Battle” cominceranno con una sfida “in casa” tra De Filippis e Antonio Rosato del Mandarin Bar & Bistrot del Mandarin Oriental, Milan. Quindi sarà la volta per Luca di confrontarsi con mixologist del calibro di Benji Cavagna del 1930, Marco Torre del Bar Cavour di Torino, Guglielmo Miriello del Ceresio7, Matteo Di Ienno di Locale Firenze e Gabriele Stillitano, de La Dispensa di Lugano. Con i suoi ospiti realizzeranno creazioni inedite con i prodotti del portfolio di Diageo Reserve – la collezione di distillati ultra premium di Diageo – eletto ‘’best selling spirits collection’’ nei migliori bar di tutto il mondo dal Drinks International Brands Report 2020.

Le date
2 luglio – Benji Cavagna, 1930
23 luglio – Marco Torre, Bar Cavour – Del Cambio
13 agosto – Guglielmo Miriello, Ceresio 7
27 agosto – Matteo Di Ienno, Locale Firenze
17 settembre – Gabriele Stillitani, La Dispensa Lugano
Prenotazioni Tel. +39 03132511 [email protected]

    GHVS outdoor pool and view
    Luca De Filippis, Bar Manager - Mandarin Oriental, Lago di Como
    Villa d'Este
    Grand Hotel Tremezzo
    MOCMO - Exterior

 

NEW ENTRY PER GOURMET
E c’è un’importante novità in tema di ristorazione: l’apertura del nuovo ristorante Giacomo al Lago, sulla spiaggia iconica del Grand Hotel Tremezzo. In un’atmosfera senza tempo, che ha caratterizzato le riviere italiane negli anni ‘50 e ‘60, di fronte allo spettacolo delle Grigne che si specchiano sull’acqua proprio dove il lago si divide in due rami e come una cartolina incorniciano la piscina galleggiante, Giacomo al Lago è la scelta perfetta per chi cerca una location esclusiva dove gustare le migliori ricette di pesce, che hanno reso Giacomo Milano protagonista della scena gastronomica italiana. Da oltre 60 anni Giacomo Milano è il gruppo di ristoranti che ha conquistato i gourmet con la semplicità della tradizione italiana e la freschezza degli ingredienti. Giacomo al Lago offrirà ai suoi ospiti, in prima linea, il pesce di mare, freschissimo, dai gamberi rossi di Mazara del Vallo a scampi, saraghi e dentici. A pranzo, i crudi saranno i protagonisti del menu, perfetti per un light lunch a bordo piscina, accompagnati da alcuni grandi classici. La sera, quando le acque fanno da specchio alle luci soffuse del Palace, il ristorante accoglie gli ospiti sotto le stelle con una proposta più articolata, arricchita da un’ampia scelta di piatti iconici e da una selezionata carta dei vini. “Siamo orgogliosi di questa collaborazione con un’eccellenza nel mondo della ristorazione, quale è Giacomo Milano”, sottolinea Valentina De Santis, ceo del Grand Hotel Tremezzo. È stato facile trovarsi, condividendo passione, cultura italiana e voglia di sognare”.

 

    Giacomo al Lago
    Giacomo al Lago
    Giacomo al Lago
    Giacomo al Lago
    Villa Sola Cabiati
    Villa Sola Cabiati

IL FASCINO DISCRETO DI UNA VILLA DEDICATA
Per finire in bellezza (quella vera, riservata ed esclusiva) basta prenotare una delle sei suite di Villa Sola Cabiati, a pochi minuti dal Grand Hotel Tremezzo. Nelle ali della Villa, si rivivono ambientazioni uniche che coniugano lusso del passato e comfort di oggi, con i grandi saloni riccamente decorati a disposizione degli ospiti, in totale privacy. A coronamento della residenza, verso il lago si estendono meravigliosi giardini all’italiana, mentre il parco retrostante cela la piscina open air.  Uno staff dedicato con manager, maggiordomo e personale di servizio per tutta la durata del soggiorno garantisce lo stesso stile e l’ospitalità a cinque stelle offerta dal Grand Hotel Tremezzo.