EssilorLuxottica acquista la catena di negozi GrandVision: un’operazione da oltre 7 miliardi

EssilorLuxottica acquista GrandVision
Francesco Milleri, ad di EssilorLuxottica, insieme al patron di Luxottica Leonardo Del Vecchio. (Imagoeconomica)
Share

Dopo quasi due anni, finalmente ci siamo: EssilorLuxottica acquisirà il 76,72% di GrandVision, detenuto dalla holding Hal. E lancerà successivamente un’opa obbligatoria sulle azioni rimanenti in circolazione, in modo tale da arrivare a controllare il 100% della catena olandese. Ad annunciarlo è lo stesso consiglio di amministrazione della società guidata da Francesco Milleri, uomo fidato del miliardario italiano Leonardo Del Vecchio, il cui patrimonio è stimato da Forbes in 29,9 miliardi di euro.

I fatti principali

  • In una nota ufficiale, il cda di EssilorLuxottica ha dichiarato che procederà all’acquisizione del 76,72% di GrandVision al prezzo di 28,42 euro per azione, come da accordo stipulato il 30 luglio 2019. Per poi lanciare un’opa obbligatoria sulle azioni rimanenti in circolazione.
  • “La logica strategica dell’operazione rimane forte e invariata e, dopo due anni di sforzi e lavoro incessante, siamo ora pronti per voltare pagina e iniziare un nuovo capitolo della storia di EssilorLuxottica, con GrandVision. In tal modo, utilizzeremo le conoscenze e l’esperienza raccolte negli anni passati per garantire che GrandVision e i suoi 37mila dipendenti di talento siano integrati con successo”, hanno dichiarato Francesco Milleri e Paul du Saillant, rispettivamente ceo e deputy ceo di EssilorLuxottica.
  • L’operazione richiederà tra i 12 e i 24 mesi per essere perfezionata.

Le cifre

In base all’accordo, EssilorLuxottica sborserà 28 euro per azione per acquisire il 76,72% di GrandVision. Cifra che potrebbe aumentare dell’1,5% (quindi a 28,42 euro per azione) se la trattativa non dovesse concludersi entro 12 mesi. Si tratta, quindi, di un’operazione del valore di circa 5,5 miliardi di euro, ossia un premio del 33% rispetto al prezzo di chiusura del titolo al 16 luglio scorso. Calcolando anche la successiva opa obbligatoria, EssilorLuxottica sborserà in totale più di 7 miliardi di euro per il 100% di GrandVision.

Il ruolo di Leonardo Del Vecchio

Finito nel mirino dei media per il suo continuo assalto a Mediobanca, Leonardo Del Vecchio rappresenta ancora oggi il principale azionista di EssilorLuxottica: attraverso la sua holding di investimenti Delfin, detiene una quota del 32,3%. Non è un caso, infatti, se, oltre ad aver guidato fin dall’inizio l’operazione, a dicembre scorso ha visto il suo braccio destro, Francesco Milleri, diventare ceo del gruppo.