Ferrero premia i suoi dipendenti: a ottobre fino a 2.300 euro in più in busta paga

ferrero premio per i dipendenti in risposta al coronavirus
Share

Un premio medio di 2.200 euro per circa 6mila dipendenti. È questa la nuova iniziativa di Ferrero per dimostrarsi al fianco del suo personale. Una decisione arrivata dopo che, nei mesi più difficili della pandemia, l’azienda di Giovanni Ferrero – l’italiano più ricco, con un patrimonio stimato da Forbes in in 34,9 miliardi di euro – ha previsto un premio fino a 750 euro lordi per i propri dipendenti. 

LEGGI ANCHE: “Ferrero il più ricco, John Elkann tra le new entry: chi sono i 51 miliardari d’Italia nella classifica Billionaires”

L’annuncio è arrivato dopo l’incontro con le organizzazioni sindacali nazionali e territoriali di Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil e con il coordinamento sindacale Ferrero delle Rsu e delle rappresentanze sindacali della rete commerciale. Il nuovo premio legato a obiettivi (Plo) per l’esercizio 2020/2021 per impiegati e operai – sono esclusi quindi i dirigenti – prevede un importo massimo di 2.320 euro lordi e sarà stabilito sulla base di due parametri: il risultato economico, unico per tutta l’azienda (che concorre a determinare il 30% della cifra), e il risultato gestionale (70% del premio), legato all’andamento specifico di ogni stabilimento/area. 

Il premio verrà erogato nel mese di ottobre 2021, come previsto dall’accordo integrativo aziendale in vigore. L’importo sarà differente nelle varie sedi: 

  • Alba: 2.201,99 euro lordi 
  • Aree e depositi: 2.157,87 euro lordi
  • Balvano: 2.211,73 euro lordi
  • Pozzuolo: 2.220,39 euro lordi
  • Angelo: 2.325,85 euro lordi
  • Staff: 2.207,60 euro lordi

“L’azienda e le organizzazioni sindacali esprimono congiuntamente piena soddisfazione per i risultati conseguiti e per la qualità e l’importanza dei progetti, degli investimenti e delle iniziative attuate in tutte le sedi aziendali, riconoscendo il ruolo strategico di consolidate e proficue relazioni industriali”, si legge nella nota ufficiale rilasciata dall’azienda di Alba.