Yoox lancia un nuovo marketplace per ampliare la sua offerta di marchi in Europa

YOOX
(courtesy Yoox)
Share

Un nuovo modello ibrido, una nuova piattaforma da affiancare alla sua attività all’ingrosso esistente. Riguarda questo l’ultima operazione di Yoox, parte di Yoox Net-a-Porter Group di proprietà di Richemont, che ha lanciato in Europa il servizio Marketplace per ampliare la sua offerta di marchi e prodotti.

Il servizio, che dal quartier generale dell’azienda fanno sapere verrà lanciato in quasi 30 Paesi in Europa, con piani di ulteriore espansione tra Stati Uniti, Medio Oriente, Nord Africa e Giappone, riflette la transizione del gruppo verso un modello operativo ibrido, progettato al fine di migliorare la customer experience, espandendo al tempo stesso l’offerta.

Stiamo parlando, in concreto, di un assortimento di prodotti che include oltre 700 brand, alcuni dei quali saranno presenti per la prima volta nello store. Il nuovo catalogo includerà anche alcuni rinomati retailer di moda e streetwear al mondo, tra cui Mengotti e Papini.

Un cambiamento che, oltre ad assicurare maggiore flessibilità nella gestione della logistica ai brand partner, si avvicina al modello di business del rivale Farfetch, che ha guadagnato terreno nel corso della pandemia. Tanto che, nel corso del 2021, erano saltate fuori alcune trattative tra Richemont e Farfetch su un possibile investimento diretto da parte della piattaforma britannica in Ynap e l’utilizzo della Platform Solution di Farfetch per accelerare la transizione verso un business model ibrido.

“La nostra offerta è in continua evoluzione e stiamo creando un’esperienza di shopping unica tra moda, design e arte. La mission è quella di continuare a far scoprire ai nostri clienti i nuovi trend di mercato e a soddisfare le aspettative, in continua crescita, verso il digitale e l’e-commerce nel mondo del lusso”, dice la managing director di Yoox, Valentina Visconti Prasca.

Già da questa stagione, i clienti di Yoox avranno accesso a oltre 150mila nuovi articoli tra gioielli, abbigliamento, accessori e calzature. L’obiettivo a lungo termine, con l’integrazione  del Marketplace, è invece quello di superare il milione di prodotti disponibili nello store online. Una selezione di brand sostenibili sbarcherà inoltre su Marketplace, adottando il sistema di brand rating “Good On You”, che fornisce ai clienti informazioni sui brand di moda responsabili e sul livello di sostenibilità degli articoli da loro selezionati.

LEGGI ANCHE: “Alibaba, Richemont e Artemis investono in Farfetch per farla diventare meta del lusso digitale in Cina”

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it Iscriviti