L’anti-Tesla Rivian crolla in Borsa. E il fondatore non è più miliardario

Rj Scaringe Rivian
(foto Phillip Faraone/Getty Images for Rivian)
Share

RJ Scarringe, fondatore di Rivian, non è più miliardario. Secondo Forbes, giovedì, il patrimonio netto del ceo e fondatore del produttore di veicoli elettrici è sceso a 930 milioni di dollari, dopo che il prezzo delle azioni di Rivian è continuato a scendere per il secondo giorno consecutivo. Da martedì, infatti, le azioni della società sono crollate del 17%, fino ad arrivare a 50,91 dollari per azione, il prezzo di chiusura della seduta di giovedì. Inoltre, un portavoce di Rivian ha rifiutato di commentare il patrimonio netto di RJ Scarringe.

LEGGI ANCHE: “Rivian vola sul Nasdaq e vale già più di Volkswagen: è la terza casa automobilistica per capitalizzazione di mercato”

Il calo delle azioni Rivian

Gli investitori non hanno apprezzato la decisione di Rivian, annunciata a inizio settimana, di aumentare i prezzi dei suoi veicoli elettrici del 20%. Creando, quindi, diversi dissapori tra i suoi clienti. Inoltre, giovedì, il titolo della società è continuato a scendere dopo che la stessa Rivian ha deciso di stravolgere parzialmente la decisione e annullare l’incremento dei prezzi per tutti i preordini effettuati prima del 1 marzo.

In una lettera agli azionisti, Scarringe ha affermato che l’incremento dei prezzi è stato dettato dall’aumento dei costi dei materiali necessari per realizzare i suoi veicoli elettrici, compresi i semiconduttori. Riconoscendo, però, che la società ha sbagliato nell’applicare l’aumento dei prezzi a tutti i preordini preesistenti. “Abbiamo infranto la tua fiducia in Rivian”, ha scritto Scarringe.

A quasi quattro mesi dalla ricca ipo, le azioni di Rivian sono diminuite del 35%, mandando in fumo 2,47 miliardi di dollari del patrimonio di Scarringe. Tra l’altro, prima che la società si quotasse in Borsa, Scarring, ad agosto, era stato inserito nella classifica Forbes 400 degli americani più ricchi al mondo. La sua fortuna era di 3,4 miliardi di dollari.

Spinta dal fatto che è stata identificata come il più grande competitor di Tesla, l’Ipo di Rivian è stata una delle più importanti del 2021. Al debutto in Borsa, infatti, il prezzo delle azioni era di 78 dollari per azione. Intanto, il ceo di Tesla, Elon Musk, è ancora l’uomo più ricco al mondo con un patrimonio netto di 230,6 miliardi di dollari. E questo nonostante il crollo avvertito recentemente. A gennaio, infatti, aveva raggiunto una fortuna record di 304 miliardi di dollari.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.