Vedrai: un modo innovativo per trovare candidati

Share

Per trovare i giusti candidati occorre riuscire a differenziarsi dalle altre aziende ed essere in grado di spiccare e farsi notare. Basta un’idea creativa semplice per fare risultare funzionante ed efficiente l’attrattività verso la propria azienda. Tutto ha inizio dalla descrizione che deve essere in grado di descrivere i requisiti richiesti per la posizione e far capire la cultura della tua azienda, per renderla un posto in cui le persone vogliono farne parte. Scriverle può già essere qualcosa, ma non sempre le offerte di lavoro performano bene. Quando non si riesce a trovare il giusto candidato spesso sono necessarie idee che vadano fuori dagli schemi e che possano attrarre più persone, rispetto a una semplice descrizione da pubblicare sul sito. A farlo ci ha già pensato Vedrai SpA, gruppo italiano specializzato nella realizzazione di soluzioni basate su intelligenza artificiale che cerca personale per espandersi e continuare a crescere. 

Da qualche mese, pubblicano sui social diversi video correlati alle posizioni aperte e lo fanno attraverso una meta narrazione particolare. Il protagonista di ogni video è il tiktoker Davide Reinecke, a capo dei social di Vedrai, che si candida (per gioco) nelle posizioni aperte all’interno dell’azienda. Per qualsiasi posizione, come graphic designer, market analyst o user experience, Davide fa vedere le proprie abilità per quella specifica posizione, ma non sempre va come sperava. Per esempio, ha provato a fare la spesa al supermercato per fare una ricerca di mercato, ha usato Paint per dimostrare le sue abilità grafiche e ha mangiato il latte e cereali con una forchetta per mettere alla prova le skill da designer. Dal tono estremamente ironico e divertente, Davide prova a interpretare a modo suo i requisiti richiesti dalla posizione e li trasforma in sketch simpatici per il pubblico. Ogni volta il povero tiktoker viene scartato in qualsiasi posizione si sia candidato e i video si chiudono con la dicitura: “Anche questa volta Davide non ce l’ha fatta” e un invito a candidarsi. 

Questi video hanno aumentato il numero di candidature inviate e nuovo personale è stato trovato proprio grazie a questo format. I video hanno raggiunto in totale oltre 100.000 impression e il numero di candidature per le posizioni è aumentato esponenzialmente, colpendo le persone giuste per la cultura di Vedrai. Questo dimostra come per un’azienda non è più sufficiente pubblicare la descrizione dell’offerta di lavoro sul sito, ma bisogna esplorare nuovi modi per arrivare ai talenti ideali per la propria compagnia. 

LEGGI ANCHE: “Azimut tira la volata a Vedrai: nuovo aumento di capitale da 40 milioni per l’espansione in Italia e all’estero”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.