Pagani Huayra Codalunga, così il marchio omaggia gli anni ‘60

pagani-huayra
Share

La Pagani Huayra Codalunga è il perfetto incontro tra la volontà del cliente e la visione del designer. L’inedita versione della Huayra verrà costruita nella tiratura limitata di cinque esemplari con un prezzo unitario di 7 milioni di euro. Frutto del lavoro della divisione Pagani Grandi Complicazioni, preposta alla realizzazione di progetti speciali, è stata omologata per i mercati di tutto il mondo. Il processo ha richiesto diversi mesi di sviluppo.

La collaborazione con due collezionisti

pagani huayra

La Pagani si caratterizza per una sinuosa e morbida carrozzeria che rimanda agli iconici anni ’60 e alle vetture che partecipavano alle competizioni di durata. Lo si comprende osservando la prominente coda, che è stata lasciata aperta per sottolineare i quattro terminali di scarico in titanio con rivestimento ceramico.

La Codalunga nasce nel 2018, quando due collezionisti Pagani hanno chiesto a Horacio di realizzare una versione a coda lunga della Pagani Huayra Coupé, con l’idea di creare un’elegante hypercar dal design pulito e filante, un modello che si sentisse a suo agio sia sulle strade che in occasione di Concorsi internazionali. I clienti hanno così partecipato allo sviluppo del progetto, mettendosi in contatto direttamente con Pagani Grandi Complicazioni.

Pagani Huayra, un lavoro lungo due anni

pagani-huayra

“Le possibilità di progettazione e personalizzazione di questi veicoli sono virtualmente infinite. Ogni progetto è il culmine di un percorso lungo e approfondito, lavorando con il cliente per interpretare le sue preferenze e i suoi desideri, con un’ambizione condivisa e lo sforzo congiunto di tutti per creare un’opera d’arte degna del nome Pagani. Un team interfunzionale ha supportato il progetto in modo meticoloso, dalla creazione alla progettazione e allo sviluppo, per aiutarci a realizzare la visione dei nostri clienti”, ha dichiarato Lorenzo Kerkoc, responsabile Pagani Grandi Complicazioni.

Ci sono voluti ben due anni per realizzare la Huayra Codalunga. Gli ingegneri hanno costruito due modelli, uno in scala 1:4 e l’altro a grandezza naturale. “Abbiamo deciso di utilizzare lo stile semplice e lineare della Huayra Coupé come punto di partenza. Abbiamo reso la vettura più lunga e liscia, come se fosse stata accarezzata e modellata dal vento, per disegnare linee ancora più eleganti della coupé”, ha dichiarato il patron della casa automobilistica Horacio Pagani.

“Ci siamo ispirati alle code lunghe degli anni ’60 che correvano a Le Mans e avevano linee molto pulite. La Huayra Codalunga possiede pochissimi elementi essenziali, abbiamo tolto piuttosto che aggiungere. Semplificare non è affatto semplice e questo veicolo è il risultato di una complessa ricerca di idee semplici”.

LEGGI ANCHE: Supernova, la one-off da oltre 3,5 milioni della Pagani Huayra Roadster BC (forbes.it)

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.