Skin
ClubDealOnline Dvb Pure
Investments

Dvb Pure presenta a Milano il suo modello di business: il video dell’evento Ride the Opportunity

A Palazzo Cusani, a Milano, il 28 settembre si è svolta Ride the Opportunity. La serata, che ha visto la presenza di Forbes Italia come host, è stata un’occasione per conoscere l’opportunità di investimento proposta dalla società Dvb Pure, attualmente in collocamento sulla piattaforma di private crowdfunding ClubDealOnline.

Durante la tavola rotonda, moderata dal giornalista Federico Morgantini, i founder Eva Baldassin (Dvb Group) ed Emanuele Anchisi (Scuderia 1918) hanno presentato la società, nata dall’esperienza finanziaria del gruppo Dvb e dal know-how nel settore equestre di Scuderia 1918, proprietaria di alcuni dei cavalli migliori al mondo.

Il focus principale è stato quello dell’industria equestre, un mercato in forte espansione che oggi vale circa 300 miliardi di euro, con una crescita costante anno su anno, e che conta 170 milioni di appassionati, con una forte componente di uhnwi (ultra high net worth individual) e leader di grandi aziende.

ClubDealOnline Dvb
Il moderatore della serata, Federico Morgantini (a sinistra), parla con Eva Baldassin (Dvb Group) ed Emanuele Anchisi (Scuderia 1918).

Che cosa propone Dvb Pure

In questo ambito si inserisce Dvb Pure, che propone un modello di business anticiclico, decorrelato e ad alto rendimento. Questo non è legato solo alla vendita dei cavalli per attività sportiva nelle tre discipline olimpiche (salto ostacoli, dressage e completo), ma anche all’allevamento e riproduzione, con il supporto di un’intensa attività di ricerca e sviluppo nel campo della genetica e della statistica. 

L’obiettivo di Dvb è quello di finanziare la crescita dell’attività di trading di cavalli sportivi, per conquistare una posizione di leader sul mercato, garantendo rendimenti crescenti e sopra la media. Dvb Pure diventa così la realtà operativa che ha come sottostante il business model di Scuderia 1918, nel settore da anni.

Gli investimenti

ClubDealOnline Dvb
Il momento degli interventi di Alessandro Tosi (al centro), fondatore di Kobo Funds, e Alessandro Scotta, relationship manager di ClubDealOnline.

Oltre all’intervento dei due relatori, ha dato il suo contributo, in qualità di investitore indipendente, Alessandro Tosi, fondatore di Kobo Funds. La realtà internazionale, che gestisce 1,1 miliardi di euro investiti in fondi alternativi, ha introdotto la struttura dell’accordo e illustrato i motivi per cui ha deciso di investire nel progetto.

Sul tema degli investimenti in private asset ha parlato anche Alessandro Scotta, relationship manager di ClubDealOnline. Scotta ha esposto le peculiarità della piattaforma di investimento, autorizzata Consob, specializzata nel private crowdfunding e dedicata a una platea di investitori di fascia alta: hnwi (high net worth individual), family office e reti di private banking. Sono stati ripercorsi i passi per accedere alla campagna di raccolta di Dvb Pure e investire con semplicità grazie alla digitalizzazione dell’intero processo.

All’evento hanno partecipato circa 100 investitori. Per loro e per tutti gli interessati è possibile investire su Dvb Pure direttamente registrandosi su www.clubdealonline.com.

Il video di seguito è una sintesi completa dell’evento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .