Skin
Enrico-Vita-amplifon
Leader

Così Enrico Vita di Amplifon è stato premiato come miglior ceo del MedTech in Europa

È stato recentemente nominato miglior ceo europeo del MedTech da Institutional Investor, l’istituto di ricerca sulla finanza internazionale che ogni anno premia le aziende e i manager sulla base di interviste a oltre 1.600 investitori e analisti in rappresentanza di oltre 700 operatori.

Da quando è alla guida della sua azienda, secondo i dati Bloomberg, ha garantito un rendimento complessivo (total return) di quasi il 500% e più che raddoppiato i ricavi annui, che oggi vanno verso quota 2,3 miliardi di euro. Si tratta di Enrico Vita, amministratore delegato di Amplifon, l’azienda italiana attiva nei servizi e nelle soluzioni per la cura dell’udito.

Il percorso di Enrico Vita

Laureato in Ingegneria meccanica ad Ancona, è entrato molto giovane in Indesit, azienda internazionale del settore elettrodomestici di Fabriano, dove ha lavorato per circa 20 anni ricoprendo ruoli in varie funzioni, in Italia e all’estero, con crescente responsabilità, fino a diventare chief operating officer. Nel marzo del 2014 è entrato in Amplifon come executive vice president della regione Emea e, successivamente coo. Nell’ottobre del 2015 è stato nominato ceo.

In questi otto anni, oltre che per i risultati finanziari, Amplifon si è distinta anche per il rafforzamento del suo percorso di crescita globale, investendo circa due miliardi di euro in acquisizioni internazionali. La società, in particolare, ha acquisito il leader di mercato spagnolo Gaes nel 2018 e l’australiana Bay Audio nel 2021. In questi anni, inoltre, ha creato una catena di circa 300 negozi diretti negli Stati Uniti, che si affiancano ai tradizionali franchise (per un totale di circa 1.500 punti vendita) e avviato da zero la presenza in Cina, dove oggi Amplifon ha oltre 300 negozi.

I progetti dell’azienda

Complessivamente oggi Amplifon è presente in 25 paesi di cinque continenti con una rete di 9.500 negozi. Oltre a essere apprezzati per i risultati e la crescita, Amplifon e il suo ceo Enrico Vita sono anche riconosciuti per l’attrattività dell’azienda e la sua attenzione alle persone e alla sostenibilità. Da anni, infatti, Amplifon è Top Employer a livello globale e, nel 2023, è stata premiata dal Best Practice Institute della Florida e da Most Loved Worplace come una delle 100 aziende mondiali più amate dai propri dipendenti.

La classifica tiene conto di vari elementi relativi alla soddisfazione e all’opinione dei dipendenti, tra cui il livello di rispetto, collaborazione, supporto e senso di appartenenza e, non ultimo, la leadership del ceo. Forte è anche la spinta sull’innovazione per creare una sempre migliore esperienza per i clienti: lo scorso anno, ad esempio, è stata creata AmplifonX, la startup interna del gruppo focalizzata sulle tecnologie digitali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .