Brembo

Brembo
Share

Il successo di Brembo non si misura soltanto sulle oltre 400 vittorie in campionati mondiali auto e moto, ma anche con le numerose vittorie in FormulaE e MotoE, competizioni green derivate da F1 e MotoGP. La società nata a Paladina, nella bergamasca, nel 1961 e che oggi conta oltre 10.800 collaboratori in 14 Paesi di tre continenti, per un totale di 24 stabilimenti, è costantemente impegnata a promuovere la responsabilità sociale d’impresa e la sostenibilità. Per questo si è dotata di un sistema di gestione ambientale conforme allo standard Iso 14001, si sottopone periodicamente al controllo di parti terze ed opera responsabilmente per la tutela delle risorse naturali e il contrasto al cambiamento climatico, accettando l’ambiziosa sfida di diventare carbon neutral dal 2040. Non a caso è stata riconosciuta nel 2019 da Carbon disclosure project, unica azienda italiana a fare parte della A-list Climate Change e della Water Security list. L’impegno responsabile di Brembo si esprime anche nel sociale, sostenendo le comunità locali attraverso vari progetti e iniziative, in particolare in settori quali l’istruzione, la formazione, la ricerca e la tutela dell’infanzia.

CONTATTI

Contatti: Viale Europa 2, 24040 Stezzano (BG) - Tel: 035 605 2111
Email: [email protected]
Web: https://www.brembo.com/it/sostenibilita

OBIETTIVI
Obiettivo 4
Obiettivo 6
Obiettivo 8
Obiettivo 9
Obiettivo 12
Obiettivo 13
Cristina Bombassei di Brembo, tra le 100 eccellenze Forbes nella CSR
Personaggi ed interpreti

Chief csr officer del gruppo Brembo è Cristina Bombassei. “Siamo impegnati nella costante innovazione dei processi, sempre più orientati al contrasto del cambiamento climatico e all’utilizzo razionale delle risorse idriche”, spiega. “È nostro desiderio portare a bordo tutti i nostri collaboratori con un importante progetto di comunicazione e formazione interna, denominato We support Sdg, connesso ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Onu, perché vogliamo realizzare progetti concreti per la salvaguardia del Pianeta e del benessere dei suoi abitanti”.

Share
Contenuto precedente