Coesia

Share

Il gruppo Coesia si è costituito intorno a GD, società fondata nel 1923 per la produzione di motociclette, rilevata da Enzo Seragnoli alla fine degli anni Trenta. Oggi il gruppo si focalizza su soluzioni industriali e di packaging a forte apporto innovativo e globale. Coesia è presente in 35 paesi attraverso 85 impianti produttivi in 138 unità operative e con i suoi oltre 8mila collaboratori nel 2019 ha registrato un fatturato di 1.958 milioni di euro. Il gruppo ritiene che il futuro sia strettamente legato alle persone che ci lavorano e con cui ogni giorno si impegna a sviluppare e diffondere una cultura comune ai collaboratori in tutto il mondo e a valorizzarne le diversità. Le persone sono la chiave della forza e del successo di Coesia: è grazie al loro talento, alla loro dedizione, alla loro passione e all’ambizione di eccellere e di creare un valore sostenibile che il gruppo è stato in grado di espandersi nel tempo e di affermarsi come leader in svariati settori, dalle macchine automatiche e materiali di imballaggio, alle soluzioni di processo industriale, agli ingranaggi di precisione. 

CONTATTI

Via Battindarno 91 - Bologna
Tel. 051 6474111
Email: [email protected]

Personaggi ed interpreti

Alessandro Parimbelli è amministratore delegato di Coesia dal febbrario 2021. Dopo aver ricoperto posizioni di rilievo alla Jabil Circuit, Parimbelli, 52 anni, ingegnere, dal 2013 ha occupato il ruolo di executive vice president e chief executive officer della divisione enterprise and infrastructure della società statunitense. Il consiglio d’amministrazione ha dato mandato a Parimbelli di portare avanti un percorso di innovazione e crescita per la multinazionale bolognese del packaging che vede come azionista unico e presidente, Isabella Seragnoli.

Il punto forte

Coesia investe costantemente nel coinvolgimento dei suoi collaboratori, appoggiando la loro partecipazione a eventi sportivi con l’obiettivo di promuovere legami più forti e spirito di squadra e impegnandosi nella valorizzazione dello sport come mezzo per stimolare un ambiente sano, per spingersi oltre i confini e superare i propri limiti. Per questo, ogni anno viene organizzata la partecipazione di un gruppo di collaboratori a una delle maratone più importanti a livello internazionale, come ad esempio quella di Berlino nel 2019.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo