Consorzio Franciacorta

Share

Il suolo rappresenta un’importante riserva di biodiversità. È su questa consapevolezza che il Consorzio Franciacorta si impegna a dare vita a una viticoltura capace di tendere all’equilibrio con l’ambiente. Principio guida della sua strategia è la sostenibilità ambientale, valutando gli effetti immediati e futuri di ogni intervento sul territorio sia dal punto di vista ambientale sia da quello economico, migliorando la conoscenza del suolo e del territorio riguardo a potenzialità, limitazioni e impedimenti al fine di ottimizzare la produzione nel rispetto delle risorse e privilegiando la scelta di materiali ecocompatibili e, quando possibile, le fonti di energia rinnovabili. Convergere verso sistemi di produzione sostenibili e fare viticoltura rispettosa dell’ambiente è la direzione che ha spinto la Franciacorta a dotarsi di uno strumento di controllo per misurare le emissioni di gas serra, originate dalle attività vitivinicole. Questo strumento si chiama Ita.Ca.

CONTATTI

Contatti: Via G. Verdi, 53 Erbusco (Bs); Tel: +39 030 7760477;
Email: [email protected]
Web: https://www.franciacorta.net/it/viticultura/sostenibilita/

OBIETTIVI
Obiettivo 12
Obiettivo 13
Obiettivo 15
Monica Faccincani del Consorzio Franciacorta tra le 100 eccellenze Forbes nell'ambito della CSR
Personaggi ed interpreti

Silvano Brescianini è presidente del Consorzio Franciacorta, Giuseppe Salvioni amministratore delegato, mentre Monica Faccincani (nella foto) è responsabile ricerca e sviluppo e dichiara: “Il Consorzio Franciacorta, con alcune attività e progetti, sta contribuendo in questi anni, ad aumentare la sensibilità delle singole aziende sempre più consapevoli che per una qualità delle produzioni non si può più intendere solo la qualità organolettica del vino, ma si deve dare un significato più ampio, includendo anche il rispetto degli elementi preziosi per la vita, come l’acqua, l’aria, la terra, che dovremo lasciare alle future generazioni il più inalterati possibile”.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo