Dal Pescatore

Migliori ristoranti italiani: Dal Pescatore tra le 100 Eccellenze Italiane per Forbes
Share

Tutto, ma proprio tutto qui gira sempre al meglio: ambiente e accoglienza, servizio e cucina, consigli sulla carta dei vini. In un perfetto ensemble di fattori che rende l’esperienza indimenticabile, la sensazione di piacevolezza lunga come una medicina a lento rilascio. Casa Santini è uno dei grandi simboli dell’alta ristorazione italiana a conduzione familiare. La sala, guidata da Antonio, Alberto e Valentina, la cucina capitanata da Nadia e Giovanni (e ancora l’inossidabile aiuto di nonna Bruna) sono esempi di incontro tra generazioni. In cui il meglio del passato, filtrato attraverso le competenze contemporanee, si proietta nel futuro, diventando nel modo più desiderabile sintesi sublime tra i valori della tradizione e le istanze gourmet.

Migliori ristoranti italiani: Dal Pescatore tra le 100 Eccellenze Italiane per Forbes
Personaggi ed interpreti

Quando nel 1926 i nonni di Antonio Santini inaugurarono Dal Pescatore, si trattava di un piccolo ristorante familiare. Oggi è uno dei più famosi nel mondo, su cui splendono tre stelle Michelin. Nella riserva naturale del parco, a Canneto sull’Oglio, i membri della famiglia Santini si dividono i ruoli, con l’obiettivo di dedicarsi con tutta la passione e la professionalità possibile ai clienti che prenotano da ogni angolo del pianeta.

L'abbiamo scelto perché

Per la cucina generosa e di ricerca, di bontà senza tempo, tra cui spiccano i tortelli di zucca al burro e Parmigiano Reggiano, ricetta tramandata da tre generazioni.

Share
Contenuto precedente
Contenuto successivo